Bari, ripresi gli allenamenti. Calciomercato aperto: il punto sulle trattative dei galletti

I biancorossi sono tornati ad allenarsi agli ordini di Vivarini dopo le vacanze natalizie: nel mirino la sfida con la Viterbese. Intanto si è aperto il mercato: il riepologo sulle operazioni dei biancorossi

foto © SSC Bari

Ieri pomeriggio il Bari è tornato ad allenarsi dopo le vacanze natalizie per iniziare a preparare la sfida sul campo della Viterbese, in programma domenica 12 gennaio. Il primo delicato appuntamento di un gennaio che si preannuncia fondamentale per le ambizioni dei galletti, che ardono dalla voglia di recuperare lo svantaggio di 10 punti dalla capolista Reggina.

Alla ripresa degli allenamenti hanno partecipato tutti i biancorossi, ad eccezione di Franco Ferrari, il cui rientro dall'Argentina è previsto in giornata. In gruppo Manuel Scavone, che ha smaltito il problema alla caviglia, mentre Michael Folorunsho ha svolto lavoro differenziato a scopo precauzionale. Mister Vincenzo Vivarini, che ieri ha compiuto 54 anni ed è stato festeggiato da squadra e tifosi, dirigerà oggi una doppia seduta di lavoro, che verrà ripetuta anche sabato.

Calciomercato Bari: il punto sulle trattative dei galletti

Intanto il 2 gennaio si è aperta ufficialmente la finestra di calciomercato invernale e le prime trattative iniziano a prendere corpo. Il Bari, come ampiamente preannunciato, sarà molto attivo in questa sessione andando alla ricerca di un trequartista, un attaccante e un difensore. Inevitabilmente ci saranno anche movimenti in uscita con il club che proverà a piazzare quei calciatori che finora non hanno reso come ci si aspettava o che non hanno trovato collocazione negli schemi di Vivarini.

I principali sforzi del club manager Matteo Scala si concentreranno sulla ricerca di un trequartista, un ruolo ritenuto fondamentale dal mister biancorosso. I due nomi più caldi sono quelli di Nikola Ninkovic dell'Ascoli e Karim Laribi, ora all'Empoli ma di proprietà dell'Hellas Verona. Mentre la trattativa per il serbo, fedelissimo di Vivarini, sembra più complicata anche per i costi elevati dell'operazione, per il fantasista italo-tunisino sembrano esserci maggiori possibilità (l'acquisto di Ciciretti dal Napoli potrebbe essere la chiave per sbloccare l'affare).

Maggiore incertezza per ciò che concerne il profilo dell'attaccante: dei vari nomi emersi finora, da Di Piazza, a Rosseti, passando per Piscopo e Bocalon, il più concreto sembra quello di Federico Melchiorri, attaccante di proprietà del Perugia legato da un buon rapporto con Scala e Giuntoli dai tempi di Carpi. A raffreddare leggermente questa pista ci sono le incognite sulla tenuta fisica del centravanti e il cambio di panchina (Oddo è stato esonerato, al suo posto dovrebbe arrivare Colantuono che è un estimatore di Melchiorri sin dai tempi in cui allenava il Bari). Per la difesa

Sul fronte cessioni, è ormai ai titoli di coda l'avventura di Roberto Floriano a Bari. L'ala italo-tedesca, protagonista assoluto nello scorso campionato ma in ombra in questa stagione (solo 9 presenze partendo dalla panchina e 0 goal) è in odore di risoluzione contrattuale con i galletti e quasi con certezza vestirà la maglia del Palermo. Lasceranno il capoluogo pugliese anche Franco Ferrari, attaccante seguito da Catania, Casertana e Avellino, che interessa anche al Piacenza, sua ex squadra, e Tomas Kupisz, che dovrebbe trasferirsi al Trapani. Probabili anche le cessioni di Samuele Neglia, seguito da Monopoli e Casertana, e Bruno Cascione, che ha diversi estimatori in Serie D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Incidente sul lungomare di Bari: auto si ribalta e finisce accanto al marciapiede

Torna su
BariToday è in caricamento