FC Bari, ultimi giorni di riposo. Sul mercato piacciono Balkovec e Memushaj

La squadra tornerà ad allenarsi l'8 gennaio. Sogliano segue un terzino sinistro sloveno e il centrocampista albanese del Benevento. In uscita Greco, Martinho e Salzano

Concluso il girone d’andata al quarto posto con 34 punti, lo staff tecnico del Bari e i suoi giocatori si stanno godendo un periodo di meritato riposo in vista della ripresa degli allenamenti fissata per la mattina dell’8 gennaio. Il campionato, invece, ricomincerà soltanto il 20 e vedrà i galletti ripartire dal campo del Cesena.

Chi invece probabilmente è già a lavoro, visto l’inizio della finestra di calciomercato, è il direttore sportivo biancorosso Sean Sogliano. Sarà infatti compito suo trovare sistemazione per i calciatori in esubero (Greco e Martinho su tutti) e per chi non rientra nel progetto tecnico (come ad esempio Salzano, seguito da Avellino, Salernitana e Foggia). Risolte le questioni in uscita, impellenti non solo per motivi di bilancio, ma anche di lista, il ds dei pugliesi potrà dedicarsi alla ricerca di elementi che possano impreziosire l’organico del Bari. Difficili ma non impossibili alcune partenze illustri come quelle di Sabelli (nonostante le smentite di Giancaspro) e Floro Flores, seguito con interesse dal Venezia. 

Le priorità riguardano difesa e centrocampo. Necessario l’innesto di almeno un altro centrale, non è da escludere si possa riprendere il discorso Vergara con il Milan (operazione sfumata negli ultimi istanti del calciomercato estivo ndr). Urgente anche il reperimento di un terzino sinistro considerate le condizioni non perfette di Morleo: secondo gianlucadimarzio.com è vicino lo sloveno Jure Balkovec, classe ’94 in forza al NK Domzale. Per il centrocampo, raffreddatasi la pista che porta a Vacca del Foggia, sembra invece concreto l'interesse per Ledian Memushaj, calciatore del Pescara in prestito al Benevento, in uscita dal club sannita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento