Bari: da oggi in gruppo c'è anche il difensore Bianchi

Il centrale difensivo classe 1999 arriva dopo la risoluzione del contratto col Torino. Primo acquisto invernale per Cornacchini che avrà così a disposizione un altro under

Edoardo Bianchi (facebook)

C'è un volto nuovo nella rosa del Bari: si tratta di Edoardo Bianchi, difensore classe 1999 che arriva alla corte di Cornacchini dopo aver risolto il proprio legame contrattuale con il Torino. L'accordo con il centrale difensivo cresciuto nelle giovanili della Lazio e passato poi per i vivai di Roma, Juventus, Empoli e Torino era nell'aria da giorni e da oggi il diciannovenne fa parte del gruppo. L'ufficialità del trasferimento, tuttavia, arriverà soltanto alla riapertura del mercato a dicembre (in Serie D ci sono due finestre, una dal 1 al 16 dicembre, in cui i club di Serie D potranno acquistare e cedere calciatori solo tra le società affiliate alla Lega Nazionale Dilettanti, l'altra dal 1 al 18 gennaio, in cui potranno avvenire esclusivamente scambi con i club professionistici ndr). L'organico biancorosso si arricchisce così di un nuovo under, consentendo al tecnico dei galletti una maggiore flessibilità nelle scelte di formazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Coronavirus, tre nuovi casi in Puglia: due sono in provincia di Bari. Non si registrano decessi

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

Torna su
BariToday è in caricamento