Canoa Cus Bari: Ilaria Nitti conquista il titolo della canadese monoposto femminile

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Assegnati a Mantova, sul Lago Inferiore, i titoli italiani di fondo 2019. La gara, organizzata dalla LNI Mantova, rappresenta uno degli appuntamenti più partecipati della stagione: oltre 850 gli atleti in gara, appartenenti a tutte le categorie (ragazzi, junior, under 23, senior, master, paracanoa), per 102 società presenti sul lungolago nella giornata riservata alla lunga distanza dei 5000 metri. Quello appena concluso è stato fine settimana all’insegna dell’agonismo e dello sport ad alto livello dove i canoisti e paracanoisti di tutta Italia si sono sfidati per mettere le mani sui titoli italiani di fondo (5000 metri per la canoa, 2000 e 3000 metri per la paracanoa). Ilaria Nitti del CUS Bari e studentessa della facoltà di Ingegneria, ha conquistato con grande determinazione, il C1 under 23 femminile distaccando le sue avversarie di misura, nonostante le condizioni avverse e le barriere che ostacolano oramai da tempo le uscite in barca durante gli allenamenti casalinghi. Grazie alla costanza e all’impegno di Ilaria e del tecnico Giuseppe Anaclerio con allenamenti funzionali a terra e in acqua è stato possibile raggiungere la forma atletica ottimale per arrivare al successo.

Torna su
BariToday è in caricamento