Bari, vigilia di coppa Italia. Torrente: "Con l'Avellino dobbiamo passare il turno"

Domani i biancorossi scenderanno in campo nel terzo turno di coppa Italia dove affronteranno l'Avellino. Il tecnico dei galletti Torrente non vuole nemmeno considerare l'ipotesi di non passare il turno

Vigilia di coppa Italia per il Bari di mister Torrente: dopo la sofferta vittoria della settimana scorsa ai danni dello Spezia (1-0), la truppa agli ordini dell'ex tecnico del Gubbio si appresta ad affrontare domani al San Nicola l'Avellino in una gara valevole per il terzo turno. Gli irpini si sono dimostrati già squadra temibile avendo eliminato nei primi due turni, in entrambi i casi fuori casa, il Portogruaro (3-0) e soprattutto il Varese (1-0), primo avversario in campionato del Bari. La squadra biancorossa non pare attraversare un buon momento di forma viste le prove poco soddisfacenti messe in atto contro i liguri e contro il Bisceglie giovedì. Per ciò che concerne la formazione, Torrente pare orientato a cambiare due undicesimi della formazione che la scorsa settimana ha eliminato lo Spezia: lasciata invariata la linea difensiva davanti a Lamanna, con Masiello, Borghese, Dos Santos e Crescenzi, il tecnico campano dovrebbe modificare un uomo a centrocampo e uno in attacco. In mediana, accanto ai confermati Donati e Bellomo, potrebbe trovare spazio lo slovacco Kopunek dal primo minuto al posto del paraguiano Rivaldo, anche se l'ex Novara Scavone potrebbe a sorpresa sostituire Bellomo. Nel tridente, confermati Forestieri e Marotta, il ballottaggio per l'ultimo posto è fra Rivas e Caputo con il sudamericano che pare favorito. Nell'Avellino, il tecnico irpino Vullo pare intenzionato a confermare per intero il 4-4-2 che ha a sorpresa eliminato il Varese nello scorso turno con Fumagalli in porta, Calvalese, De Gol, Porcaro e Cardinale in difesa, Millesi, D'Angelo, Correa e Herrera in mediana e Lasagna e De Angelis di punta.

In vista del match contro i biancoverdi, in mattinata ha parlato in conferenza stampa Vincenzo Torrente che ha sottolineato l'importanza, oltre che di miglioramenti in vista del campionato, anche del passaggio del turno: "Dobbiamo passare il turno con l'Avellino. Loro giocano con la spensieratezza di chi non ha nulla da perdere. Noi dobbiamo crescere sotto l'aspetto del gioco e della condizione fisica, nonchè della personalità - dice Torrente -. Bisogna migliorare, anche perchè è una squadra giovane. Vogliamo arrivare in una buona condizione all'inizio del campionato per poterci esprimere al meglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

Torna su
BariToday è in caricamento