Cus Bari: domenica 20 ottobre IV edizione Trofeo Scalera

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Torna al CUS Bari il Trofeo Andrea Scalera, Domenica 20 ottobre, trenta e imbarcazioni che si sfideranno nelle acque antistanti il Molo di San Nicola , con percorso a triangolo da percorrere per tre volte per complessive 12 ml marine. Giunto alla quarta edizione, l’evento velistico dedicato ad Andrea Scalera, che a 37 anni, ha perso la vita in mare, è stato presentato alla stampa dal Presidente del CUS Bari Antonio Prezioso, da Giacomo Scalera papà di Andrea, ed è intervenuto il Professor Nicola Laforgia primario della Neonatologia del Policlinico di Bari. Lo spirito della regata, ha sin dall’inizio un forte approccio di socializzazione attraverso momenti gastronomici-associativi in occasione delle premiazioni. A questo spirito si aggiunge quello della solidarietà: in collaborazione con la Fondazione NOPAIN, ONLUS, in questa edizione si contribuirà all’acquisto dell’ANI MONITOR Indice del tono Parasimpatico e dell'Analgesia / Nocicezione. L’apparecchio basato sull’analisi della variabilità della frequenza cardiaca, l’indice di Analgesia e Nocicezione ANI - Analgesia Nociception Index) è il risultato di oltre 20 anni di ricerca clinica. Il parametro ANI verifica in continuo l’attività del Sistema Nervoso Parasimpatico, per ottimizzare la gestione del dolore e il comfort nei pazienti adulti e pediatrici. L’apparecchiatura serve a misurare il dolore nel neonato e favorisce l’ottimizzazione nella somministrazione dei farmaci oppioi. Appuntamento dunque, domenica 20 ottobre alle ore 10.30 per la partenza della regata velica, alle 19.30 invece, all’interno del CUS Bari, la cerimonia di premiazione, con il Presidente del CUS Bari,gli equipaggi e la famiglia Scalera.

Torna su
BariToday è in caricamento