venerdì, 18 aprile 11℃

PES, un quattordicenne di Giovinazzo conquista il titolo mondiale 2011

Si chiama Ettore Giannuzzi il campione del mondo 2011 dei videogiochi sportivi Pro Evolution Soccer. Il giovanissimo Ettore ha conquistato il titolo a Colonia durante gamescom, la più importante fiera videoludica europea tenutasi dal 17 al 21 agosto

Redazione30 agosto 2011

E' il più bravo del mondo a giocare a calcio, ma lo fa senza usare il pallone: Ettore Giannuzzi, quattordicenne di Giovinazzo, è infatti il campione mondiale 2011 di PES (Pro Evolution Soccer), la serie di videogiochi sportivi incentrati sul calcio prodotta dalla società giapponese Konami.

Durante il gamescom di Colonia, la più importante fiera videoludica europea, Ettore ha partecipato alla Finale Mondiale di PES sbaragliando la concorrenza di decine di giovani provenienti da tutto il mondo, fra cui il francese Christopher Maduro Morais, detentore del titolo 2010. Loris "FEAR" Iezzi, Campione Italiano in carica, ha invece superato ottimamente i gironi eliminatori, ma è stato battuto agli ottavi dal tedesco Georgios "GOGAO" Kalpakidis.

"Ettorito97", questo il suo nome "di battaglia", ha iniziato l'attività agonistica PES League nel 2009, dimostrando subito potenzialità da campione. Conquistato il titolo di Campione Italiano nel 2010, si è qualificato secondo al mondiale dello stesso anno, proprio contro Maduro Morais. Ettore ha dimostrato la propria abilità anche in finale, battendo il giapponese Subaru Sagano per 4-1.

"Dedico questa vittoria soprattutto ai miei genitori, che mi hanno supportato nel portare avanti questa passione. Per me Pro Evolution Soccer è soprattutto uno sport e mi sono allenato molto soprattutto dopo la vittoria del titolo Ranking Italiano, che mi ha qualificato al mondiale - ha dichiarato Ettore Giannuzzi - Per il professionismo non serve strafare: escludendo i giorni precedenti  un torneo importante, mi alleno per non più di una o due ore al giorno, soprattutto online".

E mentre Ettore si gode il suo successo, i patiti di PES di tutto il mondo attendono l'uscita dell'edizione 2012, prevista per il 29 settembre, che promette di essere una vera e propria rivoluzione della simulazione calcistica. Cristiano Ronaldo, volto ufficiale della copertina di PES 2012, lo ha definito “una brillante simulazione di un match reale”.

Le novità riguarderanno in particolare il nuovo sistema di Intelligenza Artificiale (Active AI) e il Teammate Control, che permettono una riproduzione del gioco di squadra pressoché uguale alla realtà. Il giocatore scenderà in campo insieme ai propri compagni di squadra che lo supporteranno in ogni azione di attacco e difesa. Gli aspetti grafici sono stati enormemente migliorati, tanto da rendere vive le emozioni dei calciatori in ogni momento del match. Così come la nuova modalità Football Life permette di vivere fino in fondo la carriera sportiva come giocatore, allenatore o proprietario della squadra.
 

Annuncio promozionale

Ettore Giannuzzi
as bari
campionati mondiali PES
videogiochi

Commenti