FC Bari verso il fallimento, Decaro: "Brutto giorno per la città, la peggiore delle sconfitte"

Dal club nessuna notizia ufficiale, ma i termini per il salvataggio sarebbero ormai scaduti. L'amarezza del primo cittadino: "Abbiamo provato a fare il possibile. Ora lavoriamo insieme perchè il Bari non finisca oggi"

La FC Bari si avvia al fallimento. Questo è, salvo clamorosi colpi di scena, lo scenario più probabile e verosimile, dopo il passo indietro annunciato nel pomeriggio dalla cordata Radrizzani-Napoli, che si è ritirata dalle trattative. Poco tempo e profili di rischio troppo alti, ha spiegato in una nota Radrizzani. Dalla società, tuttavia, al momento non arrivano comunicazioni ufficiali. In queste ore il direttore sportivo Sean Sogliano ha raggiunto la squadra - che nel pomeriggio si è regolarmente allenata - nel ritiro in Trentino. Indiscrezioni parlano del tentativo del ds di rassicurare i giocatori che non tutto è perduto.

L'amarezza del sindaco: "Sconfitta che brucia più di tutte"

Intanto sulla vicenda arriva il commento amaro del sindaco Antonio Decaro, fautore nei giorni scorsi di una mediazione per favorire i contatti tra il club biancorossi e la cordata di Radrizzani: "Questo è un brutto giorno non solo per il calcio barese, ma per tutta la città - commenta Decaro - È il giorno di una sconfitta, che brucia mille volte di più di tutte le sconfitte sul campo. Ci abbiamo provato tutti a fare tutto quello che era possibile. Ho provato anche io, forse andando oltre le competenze di un sindaco. L’ho fatto da responsabile di una grande comunità, l’ho fatto da cittadino e anche da tifoso. Ora però non bisogna mollare. Dobbiamo continuare con tutte le nostre forze a lavorare perché a Bari il calcio non finisca in questo pomeriggio di luglio. Non lo merita la città, non lo meritano i suoi tifosi".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento