FC Bari, "giallo" stipendi, il club: "Mensilità di gennaio e febbraio ok"

Da giorni si vocifera di una possibile penalizzazione in classifica per inadempienze di tipo previdenziale. Dopo giorni di silenzio arriva la replica del Bari: "Pagamenti ottemperati"

Da diversi giorni nell'ambiente biancorosso circola una voce inquietante secondo cui il Bari rischierebbe una penalizzazione di due punti in classifica a causa di alcune inadempienze di tipo contributivo nei confronti dei suoi tesserati da parte del presidente Cosmo Antonio Giancaspro. Fosse vero, sarebbe davvero un peccato, visto che la squadra di Grosso - seppur con qualche difficoltà - è in piena corsa per un piazzamento importante ai play-off. Va tuttavia precisato che fino ad ora non vi sono state comunicazioni ufficiali da parte della Co.Vi.So.C., l'organo interno della F.I.G.C. deputato alla vigilanza finanziaria dei club professionistici.

Da via Torrebella: "Stipendi di gennaio e febbraio ok"

Dopo giorni di silenzio, invece, è arrivata la risposta da parte di FC Bari 1908: "Al solo fine di preservare la serenità della squadra e dei tifosi - si legge sul sito ufficiale del club - FC Bari 1908 comunica che il pagamento degli stipendi e dei contributi, afferenti le mensilità di gennaio e febbraio 2018, è stato regolarmente ottemperato secondo la normativa prevista". Una breve nota che calma parzialmente le acque ma che non dirada del tutto le nubi su un'eventuale penalizzazione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Un nuovo McDonald's a Bari: al via le selezioni online per il personale, 80 posti disponibili

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

  • Pistola in pugno, assaltano negozio e fuggono con l'incasso di mille euro: padre e figlio in manette a Corato

Torna su
BariToday è in caricamento