Bari, Cornacchini: "Momenti di calo inevitabili. Ripartire come se non fosse accaduto nulla"

Il tecnico biancorosso ha parlato alla vigilia della sfida interna contro il Marsala: "Non c'è nessun caso. A Torre del Greco non abbiamo demeritato ma potevamo dare qualcosa in più"

Giovanni Cornacchini

Con ancora in corpo la rabbia per la sconfitta contro la Turris, la seconda in campionato dopo quella con la Cittanovese, il Bari è chiamato subito a rialzare la testa nella gara di domani pomeriggio al San Nicola contro il Marsala. Contro la compagine siciliana, terza in classifica con 7 punti di ritardo dal secondo posto, per i galletti esiste un solo risultato: la vittoria.

"Dobbiamo finire bene - ha detto il tecnico biancorosso Giovanni Cornacchini introducendo il match in conferenza stampa -. Ci vuole un atteggiamento maturo. I ragazzi sanno cosa non ha funzionato contro la Turris, tenuto conto che resta pur sempre un'avversaria di livello. É il momento di ripartire come se non fosse accaduto nulla".  Avversario di turno sarà il Marsala, con cui all'andata finì 1-1: "Domani avremo di fronte una squadra attrezzata. Da qualche tempo hanno cambiato atteggiamento in campo ma questo ci interessa poco,  dobbiamo guardare solo a noi stessi e al nostro lavoro".

Inevitabili momenti di difficoltà

Sulle difficoltà vissute nell'ultimo periodo dalla sua squadra il tecnico ha dichiarato: "Nell'arco di un campionato sono inevitabili momenti di calo. Poi si può anche non perdere, ma ci sono tante situazioni diverse... Se questi momenti non arrivano è meglio. Noi ci siamo passati, con un pizzico di fortuna in più si poteva non perdere domenica. A livello di situazioni non credo abbiamo demeritato in maniera evidente. Sembra che uno voglia fare quello che piange, ma non puoi ritenerti già vincente se hai 12 punti di vantaggio. Io ho le antenne sempre dritte. I giovani vanno lasciati più sereni possibili, vanno aiutati in questi momenti. Anche se dalla loro hanno l'incoscienza. Questo dipende dall'allenatore e dai giocatori più grandi".

Tutti possono dare di più

Il Bari non deve assolutamente prendere sottogamba l'impegno di domani ma per Cornacchini questo rischio non esiste: "Noi non abbiamo mai sottovalutato nessuno. Mi avete chiesto tante volte se il campionato fosse già chiuso ma fin quando non c'è la matematica non si è fatto niente. Dobbiamo renderci conto che siamo forti e lo sappiamo ma tra l'essere forti e il vincere sempre ce ne passa. La realtà è che ci sono delle difficoltà. Possiamo fare di più, dobbiamo fare di più, perché lo possiamo fare, ne sono convinto". E tornando alle parole utilizzate per spronare la squadra nel post-partita di Torre del Greco il mister ha aggiunto: "Non c'è stato nessun caso. Ho soltanto detto che la squadra può dare qualcosa in più e nella squadra mi ci metto anche io. Non è scaricare le responsabilità. Credo sia legittimo: oguno può fare meglio. Qualcuno rema contro? Non scherziamo... L'unico modo per invertire il trend è il lavoro. Alla base c'è solo il lavoro, senza lamentele. Lavorare forte è l'unica medicina. La serenità si trova col lavoro e con i risultati. Nelle difficoltà bisogna essere maturi per poterne uscire".

Lavoro specifico sui calci piazzati

La partita di domani non vedrà disponibile Liguori, fermato da un problema muscolare, mentre potrebbe tornare in campo Aloisi anche se il tecnico non si sbilancia sulla formazione: "Aloisi sta bene. Domani possono giocare tutti, non serve stare a dire chi gioca e chi non gioca. Abbiamo lavorato parecchio sui calci piazzati, ho rivisto il goal che abbiamo preso, a me sembra ci sia stata pure una gamba tesa sul portiere. Il portiere di solito lì è protetto. E' stato un insieme di errori a partire da come è stata presa la punizione... Si lavora molto su questo, sperando di non farci sorprendere più. Come si evitano nuovi cali di tensione? Probabilmente servivano delle sberle che abbiamo già preso. Bisogna essere tosti, nei campionati come questo di Serie D, ci vuole più cattiveria agonistica. Ogni categoria richiede attenzione e atteggiamenti diversi". 


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali Bari 2019

    Comunali Bari 2019, le proposte dei candidati sindaco: focus con Sabino De Razza

  • Comunali Bari 2019

    Comunali 2019, la sfida elettorale nel Municipio 4: i candidati presidenti si presentano

  • Attualità

    Maltempo e danni nei campi, Anci Puglia scrive alla Regione: "Serve intervento urgente"

  • Comunali Bari 2019

    Campagna elettorale al rush finale, Salvini torna a Bari: il 21 comizio in via Sparano

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Una bottega gourmet aperta dalla colazione alla cena: in centro arriva 'RossoTono'

  • Furto d'auto nel parcheggio del cinema, colpiscono il proprietario che cerca di fermarli: due in manette

Torna su
BariToday è in caricamento