Un calcio alla leucemia nel nome di Vincenzo: presentato il 18° Memorial Farina

L'appuntamento con il torneo di solidarietà si svolgerà domenica sui campi del Cofit Club: in gara 12 rappresentative. L'evento servirà a raccogliere fondi per realizzare il Villaggio dell’Accoglienza

Dodici squadre si sfideranno domenica mattina sui campi del Cofit Club di Mungivacca per il torneo di beneficenza 'Memorial Vincenzo Farina. Un calcio alla leucemia infantile', giunto alla 18° edizione e organizzato da organizzato da Agebeo e amici di Vincenzo onlus, in collaborazione con il Comune di Bari e l’associazione socio-educativa e culturale Cucciolo, in occasione dei 17 anni dalla scomparsa di Vincenzo a causa della leucemia.

Tra le formazioni in gara, anche rappresentativa di ragazzi di una comunità del circuito penale del territorio provinciale barese “Villaggio degli eroi”, ai quali l’organizzazione ha voluto lanciare un messaggio positivo e un inno alla vita, nella convinzione che tutti hanno diritto ad avere una seconda possibilità. Scenderanno in campo gli atleti di Agebeo, Comune di Bari, Giornalisti di Puglia, Commercialisti, Five star, Vigili del fuoco Bari, BariMania, Banca Monte dei Paschi di Siena, Associazione Tempo Libero Bari Onlus, Free Time, Villaggio degli Eroi Modugno, Fino alla fine. Madrina del torneo sarà la giornalista Claudia Carbonara, accompagnata dal giornalista Michele Salomone, insieme ad altri ospiti a sorpresa.  Fino al 17 marzo sarà possibile donare inviando un sms al 45591 per sostenere il progetto home dell’associazione Trenta Ore per la Vita che aiuterà a realizzare il Villaggio dell’Accoglienza.

“Stiamo costruendo il Villaggio dell’Accoglienza per ospitare le famiglie dei bambini ammalati di leucemia ricoverati presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari - ha detto Michele Farina, presidente di Agebeo -. La costruzione del villaggio è iniziata da qualche anno, siamo a metà dell’opera. Occorrono ancora 400 mila euro per finire di costruirlo, non è una cifra impossibile considerando che quando abbiamo iniziato ne servivano un milione e cento. I cittadini baresi sono amici dell’Agebeo, grazie alla loro generosità siamo riusciti ad arrivare a più della metà dell’opera, basta ancora poco, un’altro piccolo sforzo da parte di tutti e riusciremo a raggiungere il traguardo, la fine della costruzione del Villaggio dell’Accoglienza”.

“Questi tornei in memoria di Vincenzo Farina coniugano due aspetti - ha dichiarato l'assessore cittadino allo Sport,  Pietro Petruzzelli - da un lato quello della raccolta fondi, dall’altro la possibilità di manifestare vicinanza e affetto nei confronti di Michele Farina e di tutti coloro che sono quotidianamente impegnati insieme a lui nel portare avanti una giusta causa, un buon motivo per riempire le giornate. Domenica ci sarò anche io a sostenere Michele e l’associazione Agebeo, ci tengo particolarmente, e invito tutti i baresi ad esserci e a dare il loro contributo per far diventare realtà il Villaggio dell’Accoglienza”.

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

Torna su
BariToday è in caricamento