Un calcio alla leucemia nel nome di Vincenzo: presentato il 18° Memorial Farina

L'appuntamento con il torneo di solidarietà si svolgerà domenica sui campi del Cofit Club: in gara 12 rappresentative. L'evento servirà a raccogliere fondi per realizzare il Villaggio dell’Accoglienza

Dodici squadre si sfideranno domenica mattina sui campi del Cofit Club di Mungivacca per il torneo di beneficenza 'Memorial Vincenzo Farina. Un calcio alla leucemia infantile', giunto alla 18° edizione e organizzato da organizzato da Agebeo e amici di Vincenzo onlus, in collaborazione con il Comune di Bari e l’associazione socio-educativa e culturale Cucciolo, in occasione dei 17 anni dalla scomparsa di Vincenzo a causa della leucemia.

Tra le formazioni in gara, anche rappresentativa di ragazzi di una comunità del circuito penale del territorio provinciale barese “Villaggio degli eroi”, ai quali l’organizzazione ha voluto lanciare un messaggio positivo e un inno alla vita, nella convinzione che tutti hanno diritto ad avere una seconda possibilità. Scenderanno in campo gli atleti di Agebeo, Comune di Bari, Giornalisti di Puglia, Commercialisti, Five star, Vigili del fuoco Bari, BariMania, Banca Monte dei Paschi di Siena, Associazione Tempo Libero Bari Onlus, Free Time, Villaggio degli Eroi Modugno, Fino alla fine. Madrina del torneo sarà la giornalista Claudia Carbonara, accompagnata dal giornalista Michele Salomone, insieme ad altri ospiti a sorpresa.  Fino al 17 marzo sarà possibile donare inviando un sms al 45591 per sostenere il progetto home dell’associazione Trenta Ore per la Vita che aiuterà a realizzare il Villaggio dell’Accoglienza.

“Stiamo costruendo il Villaggio dell’Accoglienza per ospitare le famiglie dei bambini ammalati di leucemia ricoverati presso il reparto di oncoematologia pediatrica del Policlinico di Bari - ha detto Michele Farina, presidente di Agebeo -. La costruzione del villaggio è iniziata da qualche anno, siamo a metà dell’opera. Occorrono ancora 400 mila euro per finire di costruirlo, non è una cifra impossibile considerando che quando abbiamo iniziato ne servivano un milione e cento. I cittadini baresi sono amici dell’Agebeo, grazie alla loro generosità siamo riusciti ad arrivare a più della metà dell’opera, basta ancora poco, un’altro piccolo sforzo da parte di tutti e riusciremo a raggiungere il traguardo, la fine della costruzione del Villaggio dell’Accoglienza”.

“Questi tornei in memoria di Vincenzo Farina coniugano due aspetti - ha dichiarato l'assessore cittadino allo Sport,  Pietro Petruzzelli - da un lato quello della raccolta fondi, dall’altro la possibilità di manifestare vicinanza e affetto nei confronti di Michele Farina e di tutti coloro che sono quotidianamente impegnati insieme a lui nel portare avanti una giusta causa, un buon motivo per riempire le giornate. Domenica ci sarò anche io a sostenere Michele e l’associazione Agebeo, ci tengo particolarmente, e invito tutti i baresi ad esserci e a dare il loro contributo per far diventare realtà il Villaggio dell’Accoglienza”.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sì al progetto preliminare del parco nell'ex Fibronit: "Oltre 43mila mq di verde per rivoluzionare la città"

  • Politica

    Consiglio deserto, solo 7 in aula: secondo tentativo domani. Di Rella: "Centrosinistra spaccato"

  • Cronaca

    Nuova ferrovia Bari-Torre a Mare, da domani e fino al 2020 i lavori in Tangenziale: deviazioni a Japigia

  • Cronaca

    Non più solo Fortino o sale comunali, a Bari ci si potrà sposare in strutture da sogno: c'è il bando pubblico

I più letti della settimana

  • Chicco è tornato a casa: ritrovato il cagnolino rubato insieme ad un'auto

  • Violenta rissa per strada armati di ascia e pistola: arrestati sei giovani a Rutigliano

  • Rutigliano, scoppia rissa in strada: giovane ferito

  • L'Università di Bari al top in Italia: giudizio positivo dall'Anvur, "stesso voto della Bocconi"

  • '"Cercasi comparse di origine africana", tre giorni di casting per il nuovo film di Checco Zalone: già 150 partecipanti

  • Una tecnica innovativa contro il morbo di Crohn: l'intervento eseguito al 'Perinei'

Torna su
BariToday è in caricamento