Modena-Bari 4-0, le pagelle: giornataccia per Guarna e Galano

Il portiere protagonista in negativo sulle prime due reti del Modena. L'attaccante, a disagio in un ruolo non suo, conclude la sua partita incolore sbagliando un rigore

Cristian Galano

Il Bari cede al Modena rimediando un pesantissimo poker. Una sconfitta che, pur macchiata da alcuni errori arbitrali, vede una serie di errori, in primis del portiere Guarna, in giornata no. Dopo un primo tempo tutto sommato buono, la squadra si è completamente sciolta dopo il raddoppio di Babacar, a cui hanno fatto seguito le reti di Molina e Mazzarani. L’errore finale dal dischetto di Galano (pessima partita la sua) ha chiuso una giornataccia, da archiviare quanto prima.

BARI (4-3-3) Guarna 4,5; Zanon 5 Ceppitelli 5 Polenta 5,5 Calderoni 6 (10’st Beltrame 5); Sciaudone 5,5 Romizi 6 (15’st Delvecchio 5) Lugo 5 (22’st Cani 5,5); Sabelli 5,5 Joao Silva 5,5 Galano 4,5. A disposizione: Pena, Chiosa, Samnick, Varela, Mercadante, Chiochia. All. Alberti 4,5

Guarna 4,5 – Tante partite a prendere gol senza mai essere impegnato granché. Oggi però diventa protagonista in negativo. Sul primo gol è vero, Molina fa fallo, ma l’errore è a monte su quella presa imbarazzante. Responsabile anche sul secondo gol, si riscatta nel finale con una bella deviazione all’incrocio

Zanon 5 – Regge con diligenza nel primo tempo. Crolla come tutti nella ripresa, propiziando la terza rete del Modena

Ceppitelli 5 – Primo tempo di ottima fattura, in cui si rende protagonista di un acceso duello con Granoche, nel quale spesso esce vincitore, a volte anche affidandosi alle maniere poco ortodosse. Nella ripresa entra nel tunnel della mediocrità, dal quale non uscirà più

Polenta 5,5 – Va in bambola anche lui come tutta la squadra nel secondo tempo

Calderoni 6 – Unico a mantenere un decoro nella propria prestazione. Nel primo tempo è tra i più vivi ed intraprendenti. Tiene discretamente anche nella seconda parte di gara

Sciaudone 5,5 – Un paio di iniziative sulla destra, una delle quali per poco non propizia un gol. Si spegne via via fino a scomparire

Romizi 6 – Guardi gli altri, e pensi che di fatto è l’unico davvero a salvarsi, insieme a Calderoni. Primo tempo autoritario in mezzo al campo, nella ripresa è uno dei pochi a restare in campo

Lugo 5 – Suo il primo tiro in porta della partita. Un po’ mezzala un po’ trequartista, perché Alberti non lo vede come esterno d’attacco. Non è che come mezzala abbia fatto molto di più

Sabelli 5,5 – Da giustificare, perché se ad un terzino chiedi di fare l’attaccante esterno, non puoi pretendere la prova alla Cristiano Ronaldo. Lui ci mette impegno, a momenti propizia pure il gol del pareggio subito dopo il vantaggio di Molina. Con l’ingresso di Beltrame torna a casa, sulla fascia in difesa

Joao Silva 5,5 – La vede poche volte, assistito come peggio non si può. L’unica palla giocabile, per poco non la converte in eurogol

Galano 4,5 – Il ruolo di esterno sinistro gli calza come una scarpa numero 36 al piede di Shaquille O’Neal. Se nel contenitore ci metti anche un gol mangiato sotto porta, e un rigore sbagliato, si fa notte fonda

Beltrame 5 – Entra in campo, ed un minuto dopo raddoppia Babacar. Nel suo periodaccio senza fine, oltre all’inconcludenza, c’è anche una buona dose di sfiga

Delvecchio 5 – Cosa gli si può chiedere, facendolo entrare dopo il raddoppio di Babacar, in una partita che di fatto è già finita?

Cani 5,5 – Incide poco, ma è l’ultimo dei giocatori ai quali si può imputare qualcosa

Alberti 4,5 – Le scelte iniziali lasciano perplessi sin dapprincipio. Nel complesso la squadra offre una prova dignitosa nella prima frazione. Nella ripresa però, i suoi ragazzi dimenticano di scendere in campo. Una prova di scarsa personalità, di cui l’allenatore non può non essere responsabile

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento