Reggina-Bari, le probabili formazioni: dubbio Di Cesare, ballottaggi sulle fasce in difesa

Le ultime di formazione dai due schieramenti in vista dell'attesissima sfida del Granillo che potrebbe modificare ulteriormente gli equilibri nella classifica del Girone C di Serie C

Il giorno della partita più attesa è finalmente arrivato: alle 15:00 Reggina e Bari scenderanno in campo allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria per disputare il match di cartello del 23ª giornata di Serie C. 

Uno scontro al vertice tra le due squadre più accreditate per contendersi la promozione diretta in B nel Girone C. Ci arriva con un vantaggio di 6 punti la formazione di casa allenata da Mimmo Toscano, un margine che fino a tre giornate fa era di 10 punti e che si è progressivamente assottigliato, basti pensare che in caso di vittoria, Vivarini e i suoi potrebbero portarsi fino a -3 mettendo ulteriore pressione alla capolista e riaprendo di fatto un campionato che fino a qualche turno fa sembrava già chiuso.

Nonostante il clima di festa sugli spalti (si va verso il record stagionale di presenze) visto il saldo gemellaggio tra le due tifoserie, in campo sarà una sfida ad alta tensione per via dell'importante posta in palio. Con un Granillo vestito a festa, Reggina-Bari, non sembrerà un match di Lega Pro, ma sarà a tutti gli effetti un vero e proprio antipasto di Serie B, l'obiettivo comune di due città che sognano di tornare nel calcio che conta.  

Come arriva la Reggina

Toscano dovrà fare a meno di quattro giocatori: non ci saranno gli indisponibili Bertoncini, Garufo e Bresciani, oltre allo squalificato Farroni. Toscano dovrebbe schierare i suoi con il consueto 3-5-2: l'ex Guarna tra i pali, poi il terzetto difensivo composto dal barese Loiacono, Blondett e dall'altro ex Rossi; in mediana Rolando e Liotti agiranno sugli esterni mentre al centro dovrebbe agire il duo composto da Nielsen e De Rose; sulla trequarti ci sarà l'altro ex eccellente Bellomo, pronto ad azionare la temibilissima coppia d'attacco composta da Denis e Corazza.

Come arriva il Bari

Nel Bari l'unico indisponibile è Hamlili mentre Ferrari, in odore di cessione, resta fuori per scelta tecnica. Torna tra i convocati capitan Di Cesare che ha smaltito la botta al ginocchio che lo aveva costretto al cambio col Rieti e al forfait con la Sicula Leonzio. Uno dei pochi dubbi di Vivarini riguarda proprio l'impiego del centrale romano: se dovesse farcela, farà coppia al centro con Sabbione, a destra ci sarà Corsinelli (in vantaggio su Berra), mentre a sinistra è ballottaggio tra Costa e Perrotta (dipenderà dall'atteggiamento che vorrà adottare Vivarini, più aggressivo con l'ex Spal, più conservativo col centrale mancino adattato a terzino). In mediana, dopo un turno di riposo, torna Bianco che sarà affiancato da Maita e Schiavone. Conferma per Laribi che agirà sulla trequarti alle spalle del duo Simeri-Antenucci.  

Le probabili formazioni di Reggina-Bari

REGGINA (3-5-2): Guarna; Loiacono, Blondett, Rossi; Rolando, Nielsen, De Rose, Liotti; Bellomo; Denis, Corazza. All.: Toscano

BARI (4-3-1-2): Frattali; Corsinelli, Sabbione, Di Cesare, Costa; Maita, Bianco, Schiavone; Laribi; Simeri, Antenucci. All.: Vivarini

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido
Assistenti: Trinchieri - Fontemurato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento