Si chiude la Redbull Cliff Diving: in 70mila a seguire i tuffi a Polignano. Trionfano Hunt e Iffland, De Rose settimo

La decima tappa del campionato mondiale di tuffi ha attirato tanti curiosi sul ponte di Lama Monachile. Tanti applausi per l'atleta italiano

Foto di Vito Massaglia

Si chiude con un tripudio di 70mila spettatori le finali della decima edizione del Red Bull Cliff Diving, la gara di tuffi che sabato 22 e domenica 23 ha fatto tappa a Polignano a Mare. Un evento ormai di rito nel borgo in provincia di Bari, che ha attirato sul ponte di Lama Monachile tanti curiosi, assiepatisi per vedere le evoluzioni aeree degli atleti dal trampolino sistemato a 27 metri di altezza.

A trionfare in questa edizione sono stati Gary Hunt, dalla Gran Bretagna, tra i tuffatori e Rhiannan Iffland, dall'Australia, tra le tuffatrici. Solo un settimo posto per l'italiano Alessandro De Rose, accolto da un vero boato del pubblico al suo arrivo sulla scogliera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento