homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Spezia-Bari 0-0: Camplone debutta con un pareggio

Al Picco un buon Bari non riesce ad andare oltre il pari contro lo Spezia: diverse occasioni da entrambe le parti, ma nessun guizzo decisivo. Da rivedere il gol annullato a Boateng

Pareggio a reti bianche nella panchina biancorossa di Andrea Camplone: il Bari non va oltre lo 0-0 sul campo dello Spezia. 

Buona partita dei pugliesi ai quali è mancato soltanto il guizzo decisivo: per il resto la squadra, dopo aver subito un inizio aggressivo da parte della formazione di Di Carlo, ha sciorinato un buon calcio creando un discreto numero di occasioni per vincere. I galletti tornano a casa con un punto che non accorcia di molto la classifica ma che permette al Bari di portarsi temporaneamente sopra il Brescia e a un punto dal Pescara. 

LA PARTITA - L'inizio di gara è contraddistinto da un predominio dei padroni di casa pericolosi soprattutto sulla corsia sinistra con le incursioni di Situm. Il Bari si fa vedere per la prima volta all'8': Valiani pesca Maniero in area di rigore e il centravanti biancorosso prova una mezza rovesciata che non inquadra lo specchio della porta. Nei primi 20' la partita è vissuta con ritmo e agonismo da entrambe le squadre: impressionante il pressing spezzino che non consente un giro palla fluido alla squadra di Camplone. Al 23' ci prova Nené in rovesciata, il pallone termine alto sopra la traversa. Episodio controverso al 26': il Bari ottiene un calcio di punizione sulla trequarti avversaria; nessun giocatore biancorosso chiede la distanza, Rosina dunque ne approfitta per rimettere subito in gioco la palla servendo in profondità Boateng che conclude in rete. Di Paolo, però, ferma tutto in maniera apparentemente inspiegabile,  suscitando le ire dei galletti. La squadra di Camplone si fa nuovamente pericolosa al 28' sugli sviluppi di un corner: colpo di testa di Maniero, palla che termina di poco a sinistra della porta difesa da Chichizola.  Al 40' Catellani lavora un buon pallone per Juande ma lo spagnolo non riesce a trovare l'impatto con la palla sciupando una buona o ccasione. L'ultimo squillo dei primi 45' é del Bari, con un destro dal limite dell'area di Defendi messo in corner da Chichizola. Il primo tempo si chiude sullo 0-0.

Nessun cambio nella ripresa per entrambe le formazioni. Dopo 4' di gioco è Catellani a provarci con un destro dal limite, palla fuori di poco alla destra di Guarna. Grande spunto di maniero al 59': l'attaccante tiene in campo un pallone che sembrava perso e serve Boateng, l'ex Milan si inserisce bene e prova a calciare di prima impegnando Chicizola. I galletti hanno subito un'altra chance con un contropiede targato Porcari: il resista serve Boateng ma il destro dell'italo-ghanese è debole e non crea problemi al portiere ligure. I due allenatori provano a pescare il jolly dalla panchina: Di Carlo manda in campo Kvrzic e Calaiò al posto di Ciurria e Catellani, mentre Camplone toglie Boateng e inserisce Sansone. Al 70' la grossa chance capita a Pulzetti, lasciato libero di colpire di testa, il suo tiro si spegne fuori di un soffio. Vicinissimo al gol dell'ex, il centrocampista arrivato allo Spezia in questo mercato. A una ventina di minuti dalla fine Valiani rimedia un giallo pesante: era diffidato e salterà la trasferta di Vicenza. Occasione anche per il neo-entrato Kvrzic: servito da Calaiò, il sinistro del bosniaco viene disinnescato in corner da un attento Guarna. A 5' dallo scadere Migliore ha un buon pallone sul sinistro ma colpisce l'esterno della rete. All'86' prima chance per Sansone che conclude di destro da posizione defilata, Chichizola si distende e e devia in corner. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Maniero colpisce di testa impegnando ancora l'estremo difensore argentino. Nei minuti di recupero un'occasione per parte: prima ci prova Maniero con una conclusione debole, poi è Situm a provare un destro che finisce largo a sinistra della porta di Guarna. Finisce così, con un punto a testa. 

>> LE PAGELLE <<

SPEZIA (4-4-2) -  Chicizola; De Col, Terzi, Postigo, Migliore; Ciurria (64' Kvrzic), Pulzetti, Juande, Situm; Catellani (69' Calaiò), Nenè. A disp.: Sluga, Errasti, Calaiò, Rossi, Vignali, Crocchianti, Krzivc, Canadija, Misic). All.: Di Carlo

BARI (4-3-3) - Guarna; Sabelli, Di Cesare, Rada, Gemiti, Porcari, Defendi, Valiani; Rosina, Maniero, Boateng (68' Sansone). A disp.:Micai, Romizi, Di Noia, Sansone, Contini, Camara, Tonucci, Petropoulos, Donkor). All.: Camplone

Arbitro: Di Paolo di Avezzano
Ammoniti: Rada, Defendi, Valiani (B), Nené (S)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Via Brigata Regina, scontro tra due auto: quattro feriti, giovane in gravi condizioni

    • Cronaca

      Cantiere in via Puccini a San Girolamo, Melini: "Realizzare varco per residenti e anziani"

    • Cronaca

      Monopoli, assalto armato contro titolare de 'Il Trappeto': rapinatori fuggono con l'incasso

    • Cronaca

      Ultimi giorni d'agosto tra sole e caldo: settimana all'insegna del bel tempo

    I più letti della settimana

    • Italia-Francia al San Nicola: tutte le informazioni sui biglietti

    • Tuffi, spettacolo ed emozioni: a Polignano torna la Red Bull Cliff Diving

    • Ventura inizia l'avventura azzurra da Bari: "Una grande gioia esordire a casa mia"

    • Bari, ok lo scambio Furlan-Defendi con la Ternana. Ora un portiere e un attaccante

    • Bari-Cittadella 1-2: Pascali e Litteri affondano i galletti, debutto amaro per Stellone

    • Bari, preso Ivan dalla Sampdoria. Il 10% dell'Incasso col Cittadella ai terremotati

    Torna su
    BariToday è in caricamento