SSC Bari, società e squadra si presentano alla città

La presentazione ufficiale della SSC Bari che il 16 settembre inizierà la stagione in Serie D in casa del Messina

Si alza il sipario sul nuovo Bari targato De Laurentiis. La nuova società di calcio del capoluogo pugliese, nata in seguito al fallimento della FC Bari 1908, è stata presentata ufficialmente oggi pomeriggio a Villa De Grecis. A fare gli onori di casa il presidente Luigi De Laurentiis, accompagnato dall'intera squadra. Presenti anche il sindaco Antonio Decaro e l'Assessore allo sport Pietro Petruzzelli.A prendere la parola per primo è stato il numero uno biancorosso Luigi De Laurentiis: "Siamo qui per questo primo atto di presentazione della squadra. In seguito grazie alla collaborazione del sindaco Decaro ci sarà un evento realizzato per i tifosi. Ieri abbiamo lanciato i nostri canali social con i quali racconteremo questa nuova avventura. Siamo felici di essere qui".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Subito dopo è stata la volta di mister Giovanni Cornacchini: "Per me è un onore essere qui in una grande piazza come Bari. Anche se siamo partiti un po' tardi, nel minor tempo possibile sistemeremo tutto". Il momento più atteso è arrivato con la presentazione della squadra (reduce dal 2-0 in amichevole all'AZ Picerno, doppietta di Roberto Floriano ndr) e del nuovo logo. Ovazione per Franco Brienza, uomo simbolo scelto per guidare i tanti giovani che comporranno il nuovo organico biancorosso.  Spazio anche a Silvio Boezio, responsabile del design del nuovo logo, che richiama il celebre galletto fortemente voluto dai tifosi biancorossi.Novità anche sulla campagna abbonamenti che risponderà allo slogan "Siamo tutti convocati".

Circa l'evento di presentazione della squadra aperto ai tifosi il sindaco Decaro ha dichiarato: "Cercheremo di farla in una piazza simbolo per i baresi visto il tanto entusiasmo per la nuova società anche se ripartiremo dalla Serie D. Sono emozionato per questo momento. in bocca al lupo al Bari".

A margine della presentazione Luigi De Laurentiis ha risposto alle domande dei cronisti: "In queste settimane abbiamo lavorato tantissimo in questa fase di start-up. Sono sicuro che potremo far bene grazie ai nostri 15 anni di professionalità nel calcio. Soddisfatto perché il Sud Italia è spettacolare, ho vissuto tanto in America. Questo Paese ha tante eccellenze, la Puglia è una delle migliori regioni, c'è un grandissimo tifo. Trovarsi in una regione con questo entusiasmo mi dà la carica". 

Sulla possibilità mancata di ripartire dalla Serie C il patron ha dichiarato: "Con un brand del genere poteva essere giusto ma siamo pronti ripartiamo dalla D un campionato in cui non siamo mai stati neanche col Napoli. Sto raccogliendo testimonianze, ci saranno difficoltà diverse legate alle trasferte e al campo, ma è uno stimolo che ci servirà per l'anno prossimo. Che sia B o C è la stessa sfida per noi. Bari e Napoli saranno due entità separate, lì c'è mio padre, qui ci sono io. Giuntoli e Pompilio hanno messo su questa squadra che ci darà soddisfazione. Conto tanto sulla comunicazione, racconteremo la realtà della squadra giorno dopo giorno".

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • Morta dopo incidente in bici a Santo Spirito, oggi la fiaccolata per Giorgia: "Mille luci per ricordarla"

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento