Varese-Bari 2-1, le pagelle dei biancorossi: Ligi e Defendi in affanno

Due errori individuali costano caro al Bari, anche se tutta la squadra è apparsa meno brillante rispetto alle ultime uscite. Martedì c'è subito occasione per rifarsi col Pescara

Alessandro Ligi

Il Bari crolla a Varese dopo aver sfoderato una prova non in linea con le ultime uscite. Alcuni giocatori sono sembrati in affanno, un'indicazione importante per Mangia, anche in vista del turno infrasettimanale contro il Pescara.

Donnarumma 6: Solito paio di uscite sconsigliate ai deboli di cuore, ma tra i pali non gli si può rimproverare nulla, tantomeno i due gol, sui quali non può nulla. 

Sabelli 5: Insolitamente in difficoltà contro un incontenibile Falcone, si fa cacciare nel finale per una presunta imprecazione nei confronti della terna arbitrale.

Contini 6: Partita senza sbavature dell'ex Juve Stabia, ormai punto fermo della retroguardia biancorossa.

Ligi 5: In occasione del 2-1 si lascia anticipare dall'esperto Neto Pereira, disattenzione che costa cara alla squadra.

Calderoni 6: Il turno di riposo gli ha giovato, suo l'assist per il pareggio di Sciaudone.Dall'83' Rozzi: sv

Romizi 5,5: Giornata no del centrocampista aretino un po' in affanno rispetto alle ultime uscite. Dal 72' Donati: sv

Sciaudone 6: Risponde presente all'appuntamento con il secondo goal stagionale ma anche lui partecipa alla giornata infelice della mediana biancorossa. 

Defendi 5: Un altro fallo da rigore, un'ingenuità che regala il vantaggio al Varese. A un generoso come lui farebbe bene un turno di riposo.

Stevanovic 5: Prestazione in calo per l'esterno serbo, che nelle ultime uscite si è distinto per alti e bassi. Oggi proprio non incide. Dal 46' Galano 5,5: Non sembra ancora in palla, si vede infatti solo su una palla inattiva

Caputo 6: Le tre occasioni più importanti per il Bari, oltre a quella del pareggio di Sciaudone, capitano a lui. Bastianoni e la sfortuna gli dicono ripetutamente di no.  

De Luca 5,5: Si muove molto rispetto alle prime partite in cui era avulso dal gioco ma gli manca il guizzo vincente.

Mangia 5,5: Qualche scelta di formazione (a posteriori) è rivedibile, tuttavia la colpa del ko non è ascrivibile al mister. Ancora una volta però la squadra è parsa eccessivamente nervosa e in alcuni frangenti disattenta, in questi giorni farà bene a farsi sentire.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento