Serie D - Turris-Bari 1-0: i campani si aggiudicano lo scontro al vertice

Seconda sconfitta stagionale in campionato per i biancorossi: al Liguori decide una rete di Riccio dopo un'ora di gioco. La Turris tiene aperto il campionato: se vince col Rotonda può andare a -6

Seconda sconfitta in campionato per il Bari, uscito battuto dal Liguori di Torre del Greco nello scontro al vertice con la Turris. A decidere la partita in favore dei padroni di casa una rete messa a segno da Riccio dopo un'ora di gioco.

Gara tutto sommato equilibrata tra prima e seconda forza del campionato, determinante ai fini del risultato, una rete abbastanza fortuita ma che esprime bene la maggiore cattiveria messa in campo dai campani. I galletti possono recriminare per una traversa colpita da Brienza sullo 0-0 ma non per le diverse occasioni create e sfruttate male. Oltre a qualche scelta di formazione rivedibile da parte di Cornacchini, ciò che ha colpito vedendo giocare i biancorossi è stata la mancanza di reazione dopo essere passati in svantaggio.

Ancora un k.o. in trasferta per i galletti che erano già caduti sul campo della Cittanovese. Con questa vittoria la Turris si riporta a -9 ma avendo un match da recuperare con il Rotonda, ultimo in classifica, può portarsi addirittura a -6 dal Bari.

Il racconto di Turris-Bari

La prima occasione è per Guarracino dopo appena un minuto e mezzo di gioco: l’attaccante che sostituisce Longo, si libera di Di Cesare e calcia ma trova l’opposizione di Marfella in uscita. La prima occasione per i galletti arriva al 5’ con un passaggio in profondità per Simeri che prova a evitare Casolare ma viene chiuso. Al 10’ punizione pericolosa scodellata in area con Vacca che non arriva sul pallone. Occasionissima per il Bari al quarto d’ora con Brienza che calcia dal limite e scheggia l’incrocio dei pali, sulla ribattuta Simeri colpisce l’esterno della rete. Oltrepassata di poco la mezz’ora ci prova Floriano con il destro a giro, il pallone però si perde alto sopra la traversa. Il primo tempo termina a reti bianche.

Avvio di ripresa senza cambi, subito un’occasione per Simeri fermato da Casolare. Al 53’ doppia sostituzione tra i biancorossi con Neglia e Piovanello che rilevano. Dopo un’ora di gioco è la Turris a portarsi in vantaggio, seppur in maniera un po’ fortuita: una punizione dal limite calciata da Franco viene deviata dalla barriera, Guarracino si avventa sul pallone ma Marfella gli impedisce la conclusione, il pallone però finisce sui piedi di Riccio che appoggia in rete a porta sguarnita. La reazione del Bari è affidata a un destro di Langella parato senza affanni da Casolare. A un quarto d’ora dalla fine Cornacchini tenta il tutto per tutto inserendo Iadaresta per Bolzoni e arretrando Brienza nel ruolo di mezz’ala. Spazio anche per Pozzebon al posto di Simeri. Proprio Pozzebon nel recupero ha un’ottima chance di testa ma la spreca appoggiando debolmente tra le braccia di Casolare. Nonostante i 6 minuti aggiuntivi il Bari non riesce a graffiare e deve incassare la seconda sconfitta del suo campionato.

Le pagelle di Turris-Bari

Il tabellino di Turris-Bari 1-0

TURRIS (4-3-3) – Casolare, Esempio, Franco, Riccio, Varchetta (66’ Di Nunzio), Formisano, Fabiano, Vacca, Addessi, Guarracino, Celiento (90’ Auriemma). A disp.: D'Inverno, Cellitti, Lagnena, Esposito, Palmieri, Fibiano, Di Dato All.: Fabiano

BARI (4-2-3-1) – Marfella; Mattera, Cacioli, Di Cesare, Quagliata; Bolzoni (74’ Iadaresta), Langella; Liguori (53’ Piovanello), Brienza (83’ Hamlili), Floriano (53’ Neglia); Simeri (80’ Pozzebon). A disp.: Maurantonio, Bianchi, Mutti, Nannini. All.: Cornacchini

Arbitro: Di Marco di Ciampino
Marcatori: 60’ Riccio (T)
Note – Ammoniti: Cacioli (B), Formisano (T), Vacca (T), Fabiano (T), Casolare (T), Piovanello (B). Recupero: 1’ p.t., 6’ s.t..

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Puzza infernale al San Paolo, Decaro: "Scoperta l'origine. Presentate tre denunce, l'azienda risolva il problema"

Torna su
BariToday è in caricamento