Vivarini alla vigilia di Monopoli-Bari: "Spettacolo sugli spalti ma in campo sarà battaglia"

Le parole del tecnico dei galletti alla vigilia del derby con i biancoverdi: "Fare risultato domani ci darebbe molta autostima e consapevolezza"

Vincenzo Vivarini

Vinto il derby con il Francavilla, il Bari si prepara ad un'altra stracittadina, questa volta in casa del Monopoli. Una partita delicata per diversi motivi, visto che il Bari, secondo a -6 dalla Reggina, non può permettersi di perdere punti e deve anche guardarsi dai biancoverdi, quarti a 3 punti dai galletti.

La gara del Veneziani è stata introdotta nella conferenza stampa della vigilia dal tecnico dei biancorossi Vincenzo Vivarini. "Partita fondamentale? Lo sono tutte in questo campionato - ha dichiarato il tecnico -. Come sempre ci vorranno attenzione, concentrazione e al tempo stesso tranquillità. Bisognerà essere freddi e lucidi. Questa partita può valere tanto, anche a livello psicologico. Noi dobbiamo continuare a lavorare per colmare l’handicap, ma dobbiamo farlo con prestazioni di livello".

L'allenatore biancorosso ha poi fatto il punto sugli avversari, reduci dalla vittoria di Catania: "Il Monopoli sta facendo cose incredibili, un campionato straordinario. La squadra ha un'identità ben definita, sa cosa fare in campo e bada al sodo. Stanno facendo bene di squadra come nei singoli che si sono integrati molto bene, penso a Jefferson e Fella. Credo ci sarà battaglia a centrocampo, sono una squadra molto aggressiva. Starà a noi trovare la chiave per sfruttare al meglio le nostre caratteristiche. Dovremo cercare di giocare, sfruttare le nostre qualità migliori. Abbiamo le potenzialità per fare bene, ma potremo riuscirci solo tirando fuori tutto quello che abbiamo. Sicuramente sarà una partita spettacolare sugli spalti, un derby, giocato in uno stadio pieno: ci teniamo a far bene noi, come loro.

Vivarini ha poi fatto il punto sulle condizioni dei suoi: "Frattali ha preso un colpo, Berra fastidio alla caviglia, Di Cesare in via di guarigione, ma siamo ottimisti, decideremo domani. A centrocampo ho l'imbarazzo della scelte, tutti si stanno dimostrando in un buon momento, ma in questo campionato, spesso, chi entra dalla panchina fa la differenza e bisogna tenerne conto".

L'allenatore abruzzese sa bene che i suoi non possono rilassarsi: "Serve dare continuità dopo la buona prova di domenica, una gara precisa e attenta. Possiamo ancora crescere nei singoli e come squadra, ad esempio sul piano della sicurezza nello stare in campo. Fare risultato domani ci darebbe molta autostima e consapevolezza. Pensiamo solo a noi, a fare sempre il massimo, a Monopoli come su tutti i campi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento