Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Giornalista aggredita al Libertà, la protesta davanti al Redentore. Decaro: "Non lasceremo la città ai criminali"

 

I baresi scendono in piazza per protestare contro la malavita. Così la città risponde alla chiamata dell’associazione Libera, dopo l’aggressione della giornalista del Tg1 Maria Grazia Mazzola da parte della moglie del boss Lorenzo Caldarola. Il presidio, tenutosi questa mattina davanti alla chiesa del Redentore in via Martiri d'Otranto, ha visto la partecipazione di una 60ina di persone, forse meno di quelle che ci si aspettava dopo i fatti avvenuti. Nessuno striscione di solidarietà o coro, solo la presenza dei cittadini e dei rappresentanti delle istituzioni, a dimostrazione che la città non vuole rimanere in silenzio di fronte ai soprusi dei gruppi criminali. Ecco le parole dei partecipanti.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento