rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Animali

Kefir, il gatto gigante spesso scambiato per un cane

Da cucciolo ad un gatto di grandi dimensioni (e sta ancora crescendo): la storia di Kefir

Sarà sicuramente capitato a qualcuno di voi di adottare un simpatico cucciolo di gatto, cane o coniglio, pensare che le sue dimensioni non sarebbero poi così cambiate durante la crescita e invece poi ritrovarvi con una insolita sorpresa.

È il caso di Kefir, uno splendido gatto Maine Coon diventato decisamente molto grande, e scambiato spesso per un cane o per un altro animale.

Come si legge sulla testata Today.it il gatto vive in Russia con la sua padrona, Yulia Minina, ed è stato chiamato Kefir a causa del suo pelo bianchissimo che ricorda la bevanda fermentata. "La gente, quando non nota il muso, cioè quando lo vede di spalle o accucciato, lo scambia spesso per un cane - racconta Yulia sui social - a causa delle sue dimensioni". La ragazza ha anche aperto un profilo su TikTok dedicato al gatto, @mainecoonkefir, dove posta i suoi video e risponde alle domande degli utenti.

Kefir ha un anno e dieci mesi pesa 12,5 kg ma le sue dimensioni continuano ad aumentare (è stimato che questa razza di gatto cresca fino ai tre o quattro anni).

Non è tutto, perché questo simpatico gattone non è solo enorme: "È anche molto intelligente - dice Yulia - e sempre tranquillo, lo sguardo è quello di una persona, è bellissimo e molto affettuoso. Quando gli amici vengono a trovarmi, Kefir cattura sempre la loro attenzione, gli piace molto essere coccolato".

Ma quando qualcuno lo vede per la prima volta, spesso rimane sbalordito dalla sua stazza: "Tutti quelli che non lo osservano attentamente lo scambiano per un cane solo per le dimensioni". Ora la sua stazza sta diventano un problema: "Di notte gli è sempre piaciuto arrampicarsi sul letto e dormire sopra di me. Quando era un cucciolo non mi pesava, ma adesso è difficile dormire con Kefir addosso".

(Fonte Today.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kefir, il gatto gigante spesso scambiato per un cane

BariToday è in caricamento