Il 2018 barese: l'anno che se ne va raccontato in dieci notizie

Dalla nuova guerra tra clan al fallimento del Bari calcio, dalla visita di Papa Francesco alle vicissitudini della giustizia penale: che anno è stato il 2018 per la città di Bari? Ripercorriamolo attraverso le dieci notizie più importanti

I clan nuovamente in lotta per il controllo del territorio e i blitz che hanno colpito i gruppi criminali più attivi della città, l'arrivo di Papa Francesco che a Bari sceglie di incontrare i capi delle chiese cristiane d'Oriente. E ancora, il doloroso fallimento del Bari calcio, simbolo e parte dell'identità della città e la sua rinascita con l'arrivo di De Laurentiis, le vicissitudini della giustizia penale barese, rimasta senza sede dopo lo sgombero del Palagiustizia di via Nazariantz, ma anche i cantieri cittadini che arrivano a conclusione, come quello per il restyling di via Sparano restituendo alla città la sua via dello shopping completamente rinnovata. Che anno è stato il 2018 per Bari? Quali i fatti che lo hanno maggiormente caratterizzato? Proviamo a racchiudere il suo racconto in dieci notizie, le più importanti di questi dodici mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento