Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La musica risuona a Torre Quetta: il concerto all'alba apre il 'Bari Piano Festival'

Con l'esibizione dell'artista Lubomyr Melnyk ha preso il via la seconda edizione della manifestazione diretta dal maestro Emanuele Arciuli

 

Il cielo che si rischiara tingendosi dei colori dell'alba, e il suono del mare, a far da sfondo alla musica di un pianoforte. Uno spettacolo speciale, che in tanti questa mattina non hanno voluto perdere, dandosi appuntamento a Torre Quetta per il 'concerto all'alba', primo evento della seconda edizione del 'Bari Piano Festival'. Ad esibirsi sulla spiaggia cittadina del pianista e compositore ucraino Lubomyr Melnyk, con le sue 'Morning Meditations.

La manifestazione, affidata alla direzione artistica del maestro Emanuele Arciuli, proseguirà fino al 1° settembre, con una serie di eventi - concerti, ma non solo - in programma in diversi luoghi della città (Il programma completo sul sito del festival).

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento