La Ue modifica l'area dell'emergenza Xylella: la zona si riduce, esce il Sudest barese

Le zone di Monopoli, Castellana Grotte, Noci e Palagiano, dovrebbero essere esonerate facendo arretrare l'emergenza batterio di circa 10-15 km.

Il Comitato fitosanitario permanente dell'Unione Europea cambierà le regole per l'emergenza Xylella, allentando in parte la morsa sulla Puglia: mercoledì prossimo saranno approvate le modifiche alla Decisione di esecuzione 2015/789 che fissavano le aree di monitoraggio del batterio ed eradicazione. In particolare, l'area di contenimento, dove vi sono eradicazioni, sarà portata dai 20 km attuali ai 5 oppure 10 km.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La zona cuscinetto, quella in cui è obbligatorio il monitoraggio da parte dei proprietari dei suoli, sarà portata da 10 a 5 km. Come conseguenza, le zone di Monopoli, Castellana Grotte, Noci e Palagiano, dovrebbero uscire da quelle dei controlli, facendo arretrare l'emergenza Xylella di circa 10-15 km, verso la valle d'Itria. Saranno inolte eliminati quasi tutti i divieti ai vincoli per movimentare i prodotti agricoli locali, inseriti con l'avanzata del batterio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento