Domenica, 21 Luglio 2024

Nasce in Puglia l'Accademia Internazionale dell'acqua', firmato il protocollo: "Collaborazione per parlare di acqua in modo sempre più efficiente e sostenibile"

Il progetto vede in campo Acquedotto Pugliese, Politecnico, Ciheam, Unimed e Cnr: l'Accademia prevederà momenti di formazione con i Paesi dell'area mediterranea. Si parte a marzo con un mini master preparatorio

In Puglia Acquedotto Pugliese, Politecnico, Ciheam, Unimed e Cnr uniscono le forze per un percorso formativo che ha al centro l'acqua. È stato firmato nel pomeriggio il protocollo che darà vita a una serie di azioni legate al nostro bene più prezioso, capace di superare i confini italiani con una serie di progettualità che vedrà protagonista i Paesi affacciati sul Mediterraneo. Tra queste anche 'L'accademia internazionale dell'acqua', con l'obiettivo di creare un momento di formazione a livello europeo, ma non solo (sarà coinvolta anche l'Africa con gli altri Paesi a sud del Mediterraneo), per rendere l'acqua e il suo approvvigionamento un modello sempre più efficiente e sostenibile. "Basti pensare che ad oggi - racconta al microfono di BariToday Maurizio Raeli, oltre 180 milioni di persone hanno problemi di accesso all'acqua".

L'accordo

L’accordo impegna i soggetti sottoscrittori a collaborare in attività di formazione, ricerca e sviluppo nei settori diversi e complementari di ciascun firmatario. AqP, Ciheam Bari, Unimed, Irsa-CnrR e Dicatech attiveranno iniziative congiunte, anche in collaborazione con aziende ed enti pubblici. Fa parte dell’intesa anche lo scambio di studenti, docenti e ricercatori per visite di studio e ricerca nell’ambito delle proprie attività istituzionali di formazione. La collaborazione consentirà anche di lavorare fianco a fianco nell’ambito di programmi di Master of Science, nel realizzare pubblicazioni scientifiche e scambiarsi informazioni e documenti di carattere scientifico. L’intesa prevede infine la messa a disposizione delle strutture per la conduzione di pro-grammi di ricerca e di formazione comuni, oltre ad iniziative, eventi scientifici e di divulgazione, workshop e seminari, che saranno anche realizzati in collaborazione con altre istituzioni italiane e straniere.

Alla firma del protocollo hanno partecipato la direttrice generale di Acquedotto Pugliese, Francesca Portincasa, il professor Leonardo Damiani del Dicatech - Politecnico di Bari, la direttrice di Irsa-Cnr Simona Rossetti, il direttore aggiunto del Ciheam Bari Nicola Lamaddalena e il direttore di Unimed Marcello Scalisi. Il protocollo sarà attivo già a marzo, con un mini-master che mette in moto la collaborazione della futura 'Water Academy'.

Si parla di

Video popolari

BariToday è in caricamento