Accademia delle Belle Arti alla Rossani, c'è la gara per il progetto: "Nell'ex caserma un polo didattico e artistico"

Oltre un milione di euro per trasformare tre edifici nella zona tra corso Benedetto Croce, via Giulio Petroni e via Gargasole. Decaro: "Un mosaico che si completa di funzioni e si apre ai cittadini"

Tre edifici da riqualificare, per trasformare i vecchi immobili dell'ex caserma Rossani nella nuova sede dell'Accademia delle Belle Arti. Un iter che compie in questi giorni compie un passo in avanti, con la pubblicazione, da parte del Comune, della gara per "l’affidamento dell’incarico professionale di redazione della progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva" per i lavori-.

Un progetto da oltre un milione di euro

L’intervento, come detto, interesserà tre edifici della ex Caserma, sottoposti a vincolo di tutela, contrassegnati dalle lettere “D”, “E” e “H” nella zona compresa tra corso Benedetto Croce, via Giulio Petroni e via Gargasole, per una superficie netta di 8.420 metri quadri. Lo studio di fattibilità elaborato da Invitalia Spa su indicazioni dell'Accademia delle Belle Arti (poi approvato dalla giunta comunale) ha individuato un’ipotesi dettagliata di distribuzione delle funzioni rispetto agli edifici interessanti, individuando le aree destinate alla didattica e ad altre funzioni. La progettazione - sottolineano dal Comune - "dovrà ispirarsi alla massima sostenibilità ambientale" e "la piena accessibilità da parte delle persone con disabilità". La procedura, dell’importo complessivo di 1.024.875,48 €, è finanziata nell’ambito del “Patto per lo sviluppo della Città Metropolitana di Bari”. Il termine fissato per la presentazione delle offerte scade alle ore 12 del 1° luglio prossimo.

Decaro: "Nell'ex caserma polo per per formazione e la cultura"

"Mettiamo un altro tassello importante nel mosaico che raffigurerà la nuova immagine e la nuova dimensione di uno degli spazi più importanti della città - commenta il sindaco Antonio Decaro -. La ex Caserma Rossani si sta trasformando sotto i nostri occhi nel più grande polo della formazione e della cultura regionale, racchiudendo in un unico luogo spazi per la formazione, l’arte, la cultura e il tempo libero dei cittadini. Con la pubblicazione di questa gara individueremo il team dei tecnici incaricati di redigere tutti i livelli di progettazione per la realizzazione della nuova sede dell’Accademia delle Belle arti della città metropolitana, con la possibilità per il futuro di dismettere le attuali sedi dislocate tra Bari e Mola con enormi vantaggi per gli studenti, i docenti e il personale tecnico impiegato. All’interno della Rossani sorgerà così un polo didattico e artistico frequentato quotidianamente da centinaia di studenti, che con la loro energia contribuiranno a rendere la ex Caserma un luogo vitale e creativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento