Al castello di Mesagne viene premiata Molfetta

L' Associazione Oll Muvi riceve riconoscimenti per il costante impegno dell'attività verso gli emigrati molfettesi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Molfetta rappresentata dall'associazione Oll Muvi, meglio conosciuta come I Love Molfetta, attraverso il suo Presidente Roberto Pansini riceve riconoscimenti presso il Castello di Mesagne Grande successo sta riscuotendo a Mesagne la Biennale Internazionale d’ Arte Contemporanea “Barocco Salentino” in corso presso lo splendido castello, dal 13 al 19 luglio. Una serie di appuntamenti dedicati all’arte e alla cultura stanno facendo confluire cittadini turisti e visitatori. Nell’ ambito di questa importante rassegna, la serata di mercoledì 15 è stata dedicata all’ incontro con le varie associazioni impegnate sul territorio al fine di affrontare tematiche sociali a vari livelli e di promuovere il territorio sotto diversi punti di vista. A fare gli onori di casa il Vice Presidente della Accademia “Italia in Arte nel Mondo”, Dario Chiavariniinsieme a Clara Delisio importante punto di riferimento, in Puglia, per tutti i Venezuelani nel mondo, che da anni si occupa di mantenere in contatto le comunità e seguire l’evolversi della situazione geo- politica e che è riuscita a coinvolgere tante associazioni appartenenti alle realtà più disparate. In primo piano il mondo del volontariato che si è mobilitato durante l’emergenza covid, aiutando i più deboli, chi aveva situazioni di disagio alle spalle o chi viveva momenti di difficoltà, ma nello stesso tempo chi porta alto il nome della Puglia in Italia e nel mondo. E’ stato per questo conferito un riconoscimento per il lavoro svolto e l’impegno profuso da anni a Roberto Pansini con l’Associazione Oll Muvi, meglio conosciuta come I Love Molfetta, da sempre impegnata a mantenere i legami fra i pugliesi e tutte le comunità sparse nel mondo, a creare rete, a valorizzare il brand Puglia e le sue eccellenze. Pansini riveste diversi incarichi fra cui è consigliere dei CGPM Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo della Regione Puglia e delegato CIM Confederazione Italiani nel Mondo per la Puglia. Un altro importante riconoscimento è stato conferito all'azienda "Paulicelli Light Design", con sede a Capurso, che quest’anno festeggia i cento anni di attività, la terza generazione rappresentata da Domenico Paulicelli che con le sue luminarie artistiche "ha illumintato" le più importanti piazze e feste in Italia e nel mondo. Paulicelli è segretario e tesoriere della neonata Associazione di luminaristi pugliesi, ha portato i saluti di tutta la categoria fortemente penalizzata in questo periodo per l’ annullamento di tutte le feste patronali a causa COVID-19. Non c’è festa patronale che si rispetti che non abbia questa esplosione di colori, frutto di creatività, artigianalità e professionalità. Grande emozione da parte dei due premiati al momento di ricevere l’attestato perchè significa il riconoscimento ad un lavoro che si porta avanti con impegno e dedizione, sacrificandosi ed investendo energie. Il mondo del volontariato è una splendida realtà fatta di chi si impegna giornalmente per gli altri e che abbiamo ulteriormente imparato ad apprezzare durante i mesi difficili dell'emergenza sanitaria. Tutti i premiati hanno ringraziato il comitato organizzatore complimentandosi per l'ottima riuscita e per il pregevole lavoro svolto. Una manifestazione di gran pregio, svoltasi nella splendida città di Mesagne che è fra le città della provincia di Brindisi in cui si riscontrano le maggiori tracce del Barocco Pugliese con numerosi esempi su edifici privati e religiosi. Davvero caratteristico è il centro storico, il cui perimetro ha la forma di cuore con viuzze strette e tracce della civiltà messapica, dimostra il valore aggiunto della nostra Puglia anche dal punto di vista culturale, sociale e turistico.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento