rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Alga tossica, livelli ancora da 'bollino rosso' sulla costa barese

I rilevamenti Arpa della seconda quindicina di agosto confermano l'elevata presenza di Ostreopsis Ovata, sul litorale cittadino ma anche a Molfetta e Giovinazzo

L'estate non è ancora finita e, meteo permettendo, di certo non manca chi ha ancora in programma di trascorrere qualche ora al mare. Occhio però all'alga tossica, perché l'allarme sulla costa barese è tutt'altro che rientrato.

A dirlo sono le ultime rilevazioni rese note dall'Arpa, relative alla seconda quindicina di agosto: livelli di Ostreopsis Ovata da 'bollino rosso' sono ancora segnalati su tutto il litorale cittadino, da nord (punto di rilevazione 200 metri a sud di lido Lucciola) a sud (punto di rilevazione Lido Il Trullo). Ma l'alga tossica non risparmia neppure la costa del nord barese (livelli da bollino rosso a Giovinazzo - zona Hotel Riva del sole - e Molfetta), mentre va meglio a sud: unico punto critico segnalato nell'ultimo bollettino Arpa quello di Santo Stefano, a Monopoli, dove la presenza di Ostreopsis Ovata rilevata è "abbondante".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alga tossica, livelli ancora da 'bollino rosso' sulla costa barese

BariToday è in caricamento