Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Pubblicate le date delle prove preselettive del bando Arpal: al PalaFlorio 60 mila candidati per 1.200 posti e test di 30 minuti

Sul sito dell'Agenzia regionale per il Lavoro è stato reso noto il calendario dei test che partiranno a luglio: si cercano amministrativi, analisti contabili, informatici ed esperti dell'informazione: necessario il test negativo antiCovid

È stato pubblicato il calendario delle prove selettive del concorso Arpal. L’Agenzia regionale per il lavoro aveva bandito l’avviso pubblico per reclutamento e l’assunzione di 181 dipendenti a tempo determinato e 948 a tempo indeterminato, con diverse figure, tra amministrativi, informatici e esperti della comunicazione. Le prove si terranno al PalaForio, il calendario delle date è stato pubblicato sul sito web dell’agenzia (https://arpal.regione.puglia.it/capgrptv/po/mostra_news.php?id=51&area=H)

 Sono circa 60 mila le domande pervenute nell’estate 2020. Le prove previste in un primo momento a novembre dello scorso anno erano poi slittate causa la pandemia Covid. I candidati dovranno presentarsi col modulo della domanda di partecipazione debitamente sottoscritta, la  fotocopia del proprio documento d’identità in corso di validità, la ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso e l’autocertificazione per le misure anticovid?19.

I candidati dovranno presentare anche  un referto negativo relativo a un test antigenico rapido o molecolare, vale a dire un tampone oro/rinofaringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata o autorizzata, effettuato entro 48 ore dalla data di svolgimento della prova. In più è necessario presentare un’autocertificazione che attesti di non essere sottoposti a quarantena o isolamento fiduciario. Non sarà permesso l’accesso ovviamente a chi presenta sintomi riconducibili al Covid-19, come febbre (la temperatura corporea sarà misurata all’ingresso, non potrà superare i 37,5), mal di gola e mancanza dell’olfatto.

I candidati dovranno affrontare un test di 30 domande in 30 minuti (più tre di riserva). La disponibilità da dare per le operazioni in totale è di tre ore. Ogni risposta esatta equivarrà a un punto, ogni risposta errata darà una penalizzazione di 0,50, mentre la mancata risposta equivarrà a zero.  Inoltre il bando prevede che “Sono ammessi alle successive prove un numero di candidati pari a tre volte i posti messi a concorso, oltre agli ex?aequo all'ultimo posto disponibile”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicate le date delle prove preselettive del bando Arpal: al PalaFlorio 60 mila candidati per 1.200 posti e test di 30 minuti

BariToday è in caricamento