rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Autocertificazioni per esenzioni dalle tasse e agevolazioni: accordo Politecnico-Gdf per i controlli

Le Fiamme gialle verificheranno situazione reddituale e patrimoniale dei beneficiari, per stanare eventuali 'furbetti'. Il rettore Di Sciascio: "Lo sviluppo del territorio passa anche per il rispetto delle regole"

Verificheranno situazioni reddituali e patrimoniali di chi beneficia dell'esenzione delle tasse e di altre agevolazioni, per individuare eventuali irregolarità e stanare i 'furbetti delle tasse'. Saranno i militari delle Fiamme Gialle, grazie ad un accordo siglato oggi tra Gdf e Politecnico, ad occuparsi dei controlli.

Le verifiche saranno svolte dai reparti competenti per territorio, in base alla residenza del nucleo familiare dei beneficiari. 

«Coerentemente con l’idea di una sana collaborazione tra istituzioni, abbiamo fortemente voluto questo accordo, che rappresenta il punto di partenza per ulteriori collaborazioni» ha dichiarato il rettore Di Sciascio. «Il nostro contributo allo sviluppo del territorio – ha aggiunto il rettore – passa anche per la capacità di favorire quanto più possibile il rispetto delle regole da parte di tutti e, per questo, abbiamo scelto il miglior partner disponibile».  

«Questo protocollo d’intesa – ha detto il generale Augelli – va a completare un quadro più ampio di collaborazioni istituzionali, che mai come in questi ultimi anni vede la Puglia diventare un punto di riferimento nello sviluppo di sinergie tra istituzioni, per l’affermazione della legalità. L’accordo odierno – ha aggiunto – testimonia l’elevato impatto sociale che assume l’attività di controllo, volta ad assicurare la percezione dei benefici per chi ne ha effettivo diritto, nonché a perseguire finalità sia di tutela delle entrate, che di equità sociale nella redistribuzione delle risorse».

L’accordo prevede anche la possibilità di realizzare insieme programmi di ricerca sui temi dell'educazione alla legalità e prevenzione dell’evasione fiscale e delle violazioni finanziarie, le violazioni finanziarie, le falsificazioni, le violazioni dei diritti d’autore e dell’uso e spaccio di droghe. Inoltre, si potranno attivare corsi di formazione ad hoc, sui temi di interesse comune, dedicati agli studenti dei diversi corsi di laurea del Politecnico. 

Un laboratorio di progettazione, composto da docenti e studenti di Architettura, è già attivo su un progetto di studio che riguarda la sede del Comando regionale, nella caserma “Giovanni Macchi” in via Vittorio Veneto. Per attuare l’accordo, sono state previste due cabina di regia, una per le verifiche e una per le attività culturali e formative, composte entrambe da rappresentanti del Politecnico e della Guardia di Finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autocertificazioni per esenzioni dalle tasse e agevolazioni: accordo Politecnico-Gdf per i controlli

BariToday è in caricamento