Dal cortile del Redentore all’Arena della Pace a Japigia, da parco Gargasole a Torre a Mare: 25 eventi per l'estate a Bari

Pubblicata la graduatoria. Tutte le iniziative finanziate dovranno svolgersi entro il prossimo 30 settembre ed essere realizzate nel rispetto della normativa anti-Covid

Parco Gargasole

Sono in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune, nella sezione Bandi e Concorsi / Altri avvisi, a questo link, la graduatoria e l’elenco dei beneficiari approvati ad esito della valutazione delle proposte in risposta all’avviso Arene culturali mirato a sostenere le attività e il protagonismo degli operatori impegnati nel settore delle arti, della cultura e dello spettacolo dal vivo e duramente colpiti dal lockdown, offre loro l’opportunità di organizzare eventi e manifestazioni all’aperto (es. piazze, giardini, parchi, arene, ecc.) in condizioni di sicurezza, con l’obiettivo di conferire nuovi significati ai luoghi della città attraverso la cultura, specie nei contesti più periferici. Tutte le iniziative finanziate dovranno svolgersi entro il prossimo 30 settembre ed essere realizzate nel rispetto della normativa anti-Covid.

Su 93 progetti complessivi ammessi sono 79 i progetti che hanno conseguito una valutazione positiva (compresa tra 70 e 100 punti) e 25 i progetti finanziati grazie al bando, per un importo complessivo di 200mila euro di risorse del Poc Metro 2014-2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Arene culturali è nato per dare una risposta concreta al bisogno diffuso di riappropriarsi degli spazi culturali negati nei mesi di confinamento e per sostenere tanti operatori culturali penalizzati dal prolungato blocco delle attività dovuto al Covid-19 - sottolinea l’assessore alle Culture Ines Pierucci -. Per questo in poche settimane abbiamo individuato le risorse disponibili, istruito il bando e lavorato intensamente per stilare la graduatoria dei beneficiari, e oggi siamo soddisfatti di aver individuato 25 progetti che nelle prossime settimane porteranno in tutta la città - dal cortile del Redentore all’Arena della Pace a Japigia, da parco Gargasole a Torre a Mare, dal Villaggio del Lavoratore all’Arena dei Riciclotteri, dal parco archeologico di San Pietro al territorio del Municipio IV - tanti appuntamenti che spaziano dalla musica al cinema, dal teatro alla danza, tutti rigorosamente gratuiti per il pubblico. Ci dispiace, invece, che la capienza del bando non ci abbia consentito di finanziarne un maggior numero ma, vista la qualità e la varietà delle proposte pervenute, cercheremo un modo per valorizzare anche gli altri progetti valutati positivamente. Desidero ringraziare il personale degli uffici della ripartizione Culture per il grande lavoro svolto, senza il quale non avremmo potuto organizzare un cartellone di appuntamenti rivolti a tutti i cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento