rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità Murat / Corso Cavour

Gran Caffè Saicaf "chiuso per inventario": si spengono le luci nello storico bar

Da giorni attività sospesa nel locale di corso Cavour. Il futuro al momento è incerto, tra voci di multinazionali dell'abbigliamento e di riconferma del bar-pasticceria, seppur con un'altra gestione

Saracinesche ancora abbassate con tanto di cartello 'chiuso per inventario' per il Gran Caffè Saicaf di corso Cavour. Nessuna novità, al momento, sulla sorte dello storico bar da giorni inattivo tra lo stupore di tanti passanti abituati alle vetrine, alle luci e ai tavolini di un locale punto di riferimento per la città, rinnovato solo 7 anni fa con una ristrutturazione che ne ha rilanciato l'attività, gestita dalla famiglia D'Alonzo e con la sola proprietà delle mura in mano alla storica torrefazione cittadina. 

Quale futuro per l'angolo tra corso Cavour e via Dante?

Tante le voci che circolano in questi giorni, dall'apertura di un altro punto Zara nel Murattiano ad una conferma del locale come pasticceria-caffè, seppur con altri gestori o marchi. L'unica certezza (ma anche qui il condizionale è d'obbligo), è la tempistica della chiusura del locale, alquanto improvvisa, circostanza che ha colpito i baresi, affezionati ad un punto di riferimento che, dai tempi del Savoia nei primi decenni del secolo scorso, ha saputo rinnovarsi e diventare lo storico 'angolo' del Saicaf come lo ricordiamo oggi. Quell'incrocio con via Dante ha convivialmente nel bar il suo 'nome', spesso citato dai baresi per indicare la propria posizione o per fissare un punto d'incontro. Un luogo che, nelle prossime settimane, potrà profumare di caffè e dolci, oppure brillare con vetrine e capi all'ultima moda ma che, sembra probabile, non resterà buio per troppo tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Caffè Saicaf "chiuso per inventario": si spengono le luci nello storico bar

BariToday è in caricamento