Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità

Bari supera la prova del G20, il bilancio della Questura: "Mille uomini e donne impegnati, dispositivo di sicurezza ha funzionato"

Questa mattina la partenza delle ultime delegazioni. Ieri il 'debriefing' con il Prefetto di Bari e i comandanti provinciali di carabinieri e finanza. Dalle forze dell'ordine il grazie anche ai cittadini "per la comprensione e la collaborazione fornite"

Con la partenza, questa mattina, delle ultime delegazioni, arrivate in città domenica pomeriggio, Bari archivia la prova del G20. E la Questura di Bari traccia un bilancio di questi tre giorni, in cui "il complesso e articolato dispositivo di sicurezza", coordinato dal Questore Giuseppe Bisogno sulla base delle disposizioni assunte nell'ambito del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, "ha consentito alle delegazioni intervenute di partecipare ai vari appuntamenti, organizzati in città, senza contrattempi e nella massima sicurezza".

Circa mille gli uomini e donne delle Forze dell’Ordine impiegati nel piano, tra cui anche personale specializzato degli artificieri, squadre nautiche, sommozzatori, unità cinofile anti esplosivo, UOPI,  API, Specialità della Polizia Stradale e Reparti Mobili, che hanno bonificato, controllato e presidiato le aree,  ciascuno per la parte di propria competenza, con particolare attenzione per le cosiddette “aree di massima sicurezza”, “aree riservate” ed “aree di rispetto” individuate, come anelli concentrici e gradualmente, presso il Castello Svevo, il museo di Santa Scolastica, Viale Venezia, i numerosi alberghi della città  e in prossimità di Bari Scalo, stazione delle Ferrovie Appulo-Lucane, da cui il 29 giugno alcuni dei Ministri e delle delegazioni sono partiti per raggiungere Matera.

"La complessa articolazione del programma del Vertice, che ha visto l’interessamento di più siti - spiegano dalla Questura di Bari - ha richiesto quindi la pianificazione di un altrettanto articolato sistema di trasporto dei partecipanti, con modalità differenziate per i Capi Delegazione e per le Delegazioni e numerosi servizi di scorta e vigilanza, finalizzati anche ad arrecare meno disagio possibile alla viabilità ordinaria delle zone della città coinvolte, pur garantendo allo stesso tempo la massima sicurezza possibile. Si sono svolte pacificamente e senza incidenti - viene evidenziato - anche le manifestazioni di dissenso, statiche e con corteo, organizzate in città parallelamente alla presenza presso il Castello Svevo dei Ministri interessati, dopo un proficuo dialogo di programmazione tra la Questura e gli organizzatori.

Ieri pomeriggio alle 17, presso il Centro Polifunzionale della Polizia di Stato al San Paolo, il Prefetto di Bari, insieme al Questore ed ai Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, hanno ringraziato tutti coloro "che hanno reso possibile il sereno svolgimento di tutte gli eventi e le manifestazioni organizzate nei giorni scorsi in occasione del Vertice". Un grazie è stato anche rivolto ai cittadini "per la comprensione e la collaborazione fornite".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari supera la prova del G20, il bilancio della Questura: "Mille uomini e donne impegnati, dispositivo di sicurezza ha funzionato"

BariToday è in caricamento