Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

Albero spezzato nella Pineta San Francesco, Galasso: "Evento imprevedibile, la Multiservizi interviene regolarmente"

L'assessore comunale ai Lavori pubblici spiega cosa possa essere accaduto mercoledì 2 giugno nel parco cittadino, dove per fortuna non ci sono state conseguenze gravi : "Quella pianta mostra segni di cedimento interni non visibili"

“La manutenzione è fatta regolarmente, purtroppo quella pianta ha segni di deterioramenti interni non visibili all’esterno”. L’assessore comunale ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, prova a rassicurare sulla cura del verde a Bari. Lo fa dopo quanto accaduto nella giornata di mercoledì 2 giugno quando una parte di un albero si è spezzata ed è venuta giù nella pineta San Francesco. È accaduto vicino al nuovo campo di hockey in una giornata ventosa, mentre l’area verde era frequentata da decine di persone e molti bambini. È andata bene. L’assessore però ci tiene a precisare che l’impegno dell’amministrazione nel settore è costante.

“Il 95 per cento del verde cittadino – spiega – è seguito dalla  Multiservizi che provvede alle potature, agli interventi di rafforzamento delle piante, come di sfalcio. La Pineta era stata oltretutto sottoposta a manutenzione straordinaria di recente, dopo l’installazione del nuovo impianto di illuminazione. Purtroppo, quella pianta sembra presentare problemi nelle sue cavità che ne hanno causato la caduta. È andata bene, per fortuna. Ma ci tengo a dire che con le manutenzioni programmate, le potature messe a calendario siamo attentissimi a ciò che accade. La Multiservizi ha del resto nel suo organico agronomi molto validi. Recentemente siamo intervenuti su delle piante in piazza Diaz, ad esempio, rimuovendole lì dove era necessario, proprio perché i tecnici si erano accorti che alcune cavità erano vuote o come in viale De Laurentiis dove abbiamo rimosso piante attaccate dalla cocciniglia”.

Galasso assicura che la parte dell’albero venuta giù sia stata rimossa e che tutte le piante limitrofe siano ora sotto stretto controllo. La restante parte delle manutenzioni del verde a Bari sono a cura di una società che ha l’appalto specifico per Parco 2 Giugno e di cooperative che operano con persone svantaggiate nei giardini centrali di piazza Massari e della Muraglia, nella città vecchia.

“Il ruolo di questa amministrazione in questi anni- ci tiene a sottolineare Galasso – è stato quello di implementare e potenziare le aree verdi. I nostri agronomi per quanto attenti non potevano prevedere ciò che è accaduto. Perché per quanto uno possa essere bravo, quell’albero non presentava segni visivi tali da attivare un intervento, altrimenti sarebbe stato oggetto di potatura”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero spezzato nella Pineta San Francesco, Galasso: "Evento imprevedibile, la Multiservizi interviene regolarmente"

BariToday è in caricamento