rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Manifestazione pro Palestina a Bari: presidio davanti alla sede Rai

Il flash mob nel pomeriggio, dopo gli episodi legati alle dichiarazioni del cantante Ghali al festival di Sanremo e al comunicato fatto leggere dalla Rai a Mara Venier

Hanno esposto bandiere della Palestina e striscioni, per contestare "l'atteggiamento di censura della Rai sul genocidio in corso a Gaza". Circa 150 manifestanti hanno dato vita, questo pomeriggio a Bari, a un presidio pro-Palestina davanti alla sede Rai in via Dalmazia.

Alla base della manifestazione, in particolare, i recenti episodi legati alle dichiarazioni del cantate Ghali al festival di Sanremo e al comunicato fatto leggere alla presentatrice Mara Venier durante Domenica In. 

"Durante lo speciale Sanremo in risposta a due artisti che al festival di Sanremo hanno condannato il bombardamento degli ospedali e hanno richiesto un cessate il fuoco, l’amministratore delegato della RAI fa pervenire un comunicato alla presentatrice Mara Venier che esprime solidarietà allo stato israeliano e al suo supposto “diritto alla difesa”". si legge nella nota che annunciava la manifestazione. "La popolazione di Gaza non ha un posto sicuro dove scappare, mentre ancora si contano i martiri e i feriti causati dall’occupazione sionista, dopo che tutti gli ospedali di Gaza sono diventati fuori uso a causa dei bombardamenti e dell’embargo sulla striscia, dopo 129 giorni in cui Israele ha affamato Gaza e non ha permesso l’ingresso di alcun aiuto alla popolazione. In questi casi, dov’è la solidarietà?".

La zona della manifestazione è stata presidiata da Polizia e carabinieri e via Dalmazia, nel tratto compreso tra le vie Egnatia e Matteotti, è stata temporaneamente chiusa al transito dalla Polizia locale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione pro Palestina a Bari: presidio davanti alla sede Rai

BariToday è in caricamento