Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità

Con Apleti ragazzi oncologici del Policlinico alla scoperta dei delfini: una giornata nel Golfo di Taranto

Adolescenti dai 10 ai 16 anni, assieme a due 18enni solcheranno lo Ionio alla ricerca dei cetacei con l’associazione Jonian Dolphin Conservation. L’escursione giovedì 16 settembre

L’iniziativa nasce da Maria Grazia Scialpi, la mamma di Alessandro, un bimbo di Taranto cinque anni fa strappato alla vita da un cancro. La voglia era quella di godere di una giornata di libertà dopo oltre un anno di chiusure e paure, e ritrovare, liberi, il mare. Una trentina di ragazzi, adolescenti dai 10 ai 16 anni, assieme a due 18enni, in cura oncoematologica all’ospedale pediatrico di Bari, solcheranno il Golfo di Taranto alla ricerca dei delfini con l’associazione Jonian Dolphin Conservation. A organizzare l’escursione giovedì 16 settembre Apleti, Associazione pugliese per la Lotta contro le emopatie e i tumori nell’Infanzia.

“Per i ragazzi è una gioia poter andare fuori dopo anno e mezzo di chiusura forzata – racconta Giovanna Natile, direttrice amministrativa di Apleti – è come se si accendesse una luce. Non tutti i ragazzi sono vaccinati, per ragioni legate alle loro difese immunitarie, e riuscire a organizzare in sicurezza questa uscita non era semplice, dobbiamo ringraziare per questo la Jonian dolphin. Chi non è vaccinato si è sottoposto al tampone. L’entusiasmo dei ragazzi è coinvolgente, sono affascinati dall’esperienza che li aspetta, dal silenzio, dal senso si rilassamento e spensieratezza che può regalare il mare, dall’idea di poter vedere da vicino i cetacei. Loro sono poi un gruppo molto affiatato, sono amici, fanno altre attività assieme, hanno anche la squadra di calcio”.

Ad accompagnarli anche una psicologa operatrice dell’associazione. Sono 800 gli adolescenti che si ammalano di tumore in Italia ogni anno. “Attualmente, -  spiega Terry Perillo, dirigente medico Unità operativa complessa oncoematologia pediatrica Bari e membro ufficiale del gdl adolescenti Aieop -, abbiamo in trattamento chemioterapico attivo circa 45 adolescenti presso il nostro centro”. L’appuntamento è parte integrante del Progetto Noi Giovani, dedicato al sostegno medico specializzato nell’età adolescenziale e psicosociale dei bambini con tumore. Il progetto, sostenuto dall’Apleti, tutela la qualità delle cure oncologiche che, per questo particolare gruppo di pazienti, prevede iniziative dedicate ai ragazzi, per restituire loro normalità e leggerezza. “L’obiettivo futuro - conclude Natile – è quello di poter portare in escursione anche i bambini più piccoli, della fascia di età dai quattro e cinque anni fino ai dieci”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con Apleti ragazzi oncologici del Policlinico alla scoperta dei delfini: una giornata nel Golfo di Taranto

BariToday è in caricamento