Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Vandali imbrattano la scuola Vittorio Veneto, l'appello dei volontari: "Aiutateci a renderla degna dei bambini"

Puntano a raccogliere 1000 euro e a coinvolgere le comunità del rione per realizzare il progetto condiviso con la dirigenza. Milone (Retake): "L'idea è di un murale che richiami la vicina ciesa russa e uno dell'illustratrice Giarratana"

L’idea è regalare una facciata degna, con una decorazione geometrica che ricorda le volte della vicina chiesa russa e una nuova veste al portone d’ingresso. Per coprire scritte, comprese le recenti no vax, che imbrattano i muri esterni della scuola Vittorio veneto di Bari rendendoli non all’altezza di una struttura pubblica dedicata ai più giovani. A ciò si aggiunge la volontà di rendere più vivibile il vicino giardino con il coinvolgimento della  comunità del quartiere, compresa quella numerosa georgiana, che frequenta il luogo di culto ortodosso.

Con la campagna Coloriamo la Scuola Vittorio Veneto le associazioni Retake e Ciao Vinny 23 di Bari puntano a raccogliere mille euro in 50 giorni e a radunare un centinaio di volontari per riuscire a realizzare il progetto condiviso con la dirigenza e i rappresentanti della stessa scuola del popoloso quartiere Carrassi - San Pasquale.

progetto scuola vittorio veneto-2

“Già alcuni mesi fa –spiega Fabrizio Milone di Retake – abbiamo iniziato a discutere su sollecitazione del dirigente Leonardo Caramia delle modalità di intervento, che ora si rende più urgente con la comparsa delle scritte contro i vaccini. Il progetto è quello di realizzare tutto entro settembre, in due o tre giorni di lavoro collettivo, magari con una festa finale, misure Covid permettendo, che coinvolga i cittadini della zona. L’idea delle figure geometriche che richiamino le decorazioni della chiesa russa è nata dopo una consultazione con amici architetti su suggerimento del dirigente scolastico”. L’appello è rivolto a tutti è  quindi quello di donare e partecipare per riportare a nuovo la facciata “facendo anche un murale che si spera tanga alla larga i vandali”. “Ci sarà anche un murale artistico – conclude Milone – sul porticato d’ingresso della scuola, realizzato dall’illustratrice barese Daniela Giarratana, la speranza è che ci sia la massima partecipazione”.

(foto in copertina: la facciata imbrattata; nell'articolo: il progetto di riqualificazione)

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali imbrattano la scuola Vittorio Veneto, l'appello dei volontari: "Aiutateci a renderla degna dei bambini"

BariToday è in caricamento