Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Vela, teatro, letture e spettacoli: Bari social summer è l'estate dei bambini. Bottalico: "Iniziative in ogni quartiere"

Il programma del Comune partito in questi giorni conta oltre cento appuntamenti fino a settembre, Estate Leggerà è il nome che contraddistingue il filo conduttore della lettura dedicata soprattutto ai più giovani e agli anziani

“Tre mesi di attività per favorire la ripresa delle relazione di comunità e la vicinanza, cento appuntamenti che hanno come filo conduttore la lettura e l’intrattenimento per i più piccoli, i più giovani e i più anziani. Per tutti quelli che non possono permettersi la vacanza, in ogni quartiere”. Francesca Bottalico, assessora comunale ai Servizi sociali, presenta in questo modo l’iniziativa di Comune, associazioni e organizzazioni come Bari social book, per offrire alla cittadinanza appuntamenti culturali e ludici all’insegna della lettura, del teatro e della socialità ritrovata, tra piazze, strade, condomini e cortili. Non solo. Anche in mare. Con Bari social boat, infatti, sono all’incirca sessanta le veleggiate sociali dedicate a gruppi di bambini e ragazzi delle diverse associazioni, tra le quali quelle dedicate alla disabilità, cittadine".

"Sono finanziate – spiega Bottalico – grazie al 5 per mille che i contribuenti hanno indirizzato al Comune”. La novità dell’edizione 2021 è rappresentata dal programma Estate Leggerà che si affianca a quello generale di Bari Social Summer, entrambi coordinati dalla Biblioteca dei Ragazzi/e di Bari. Il cartellone è suddiviso in quattro diversi percorsi: “Libri sulle onde” comprende veleggiate e letture sulla Biblio-barca, raccontastorie e flashbookmob sulle spiagge,  “Libri tra le case” con letture ad alta voce sulle panchine, nei condomini, nelle strade e nei vicoli dei quartieri della città, “Libri nei tramonti” con reading, incontri e presentazioni sul far della sera e “Libri per i parchi” con letture di silent book, albi illustrati e libri in Caa (Comunicazione aumentativa alternativa). Un ampio programma di iniziative realizzate in collaborazione con i Centri Servizi per le Famiglie e la rete dei servizi di welfare cittadino, il Centro Antiviolenza comunale, la Casa delle Culture.

“A differenza delle Piazze verticali di Madonnella dello scorso anno- spiega ancora Bottalico – momento bello e importante in quel momento per riappropriarci della socialità pur rispettando le distanze, il programma che abbiamo realizzato è diffuso, coinvolge tutti quartieri, le piazze e le spiagge. Ma il modello che abbiamo seguito è lo stesso, la partecipazione dei cittadini e la collaborazione con realtà di ogni quartiere”. Per ogni appuntamento, presente sul sito web del Comune di Bari e sulle pagine social, è necessario iscriversi, gratuitamente, per poter partecipare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vela, teatro, letture e spettacoli: Bari social summer è l'estate dei bambini. Bottalico: "Iniziative in ogni quartiere"

BariToday è in caricamento