Attualità

Il fazzoletto rosso sulla statua di Perotti del lungomare? E' un'iniziativa di Casa Pound

In tanti, tra i residenti, avevano pensato all'ennesimo atto vandalico nel quartiere, magari ad opera di giovanissimi. Si sarebbe trattato invece di una protesta del gruppo politico contro la 'censura in rete'

La statua di Armando Perotti imbavagliata sul lungomare: in tanti, tra i residenti, avevano pensato all'ennesimo atto vandalico nel quartiere Umbertino, magari ad opera di giovanissimi. Nulla di tutto ciò: ad apporre il fazzoletto rosso sarebbe stata CasaPound, per protestare simbolicamente contro la "censura in rete" e la disattivazione delle sue pagine e dei profili di alcuni attivisti da Facebook e Instagram, in attesa della prima udienza della causa intentata contro i siti di Mark Zuckerberg, fissata per il 13 novembre.

L'iniziativa si è svolta a Bari e in numerose città italiane: nel capoluogo pugliese è stata scelta la statua di fronte al lungomare Araldo di Crollalanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fazzoletto rosso sulla statua di Perotti del lungomare? E' un'iniziativa di Casa Pound

BariToday è in caricamento