Sabato, 19 Giugno 2021
Attualità

I bimbi baresi ripuliscono il giardino di piazza Balenzano: "Cartacce e giostre rotte. Sindaco, aiutaci a risistemarlo"

I piccoli frequentano le attivitià di MicroMacro e, con l'aiuto delle loro educatrici. Una bella iniziativa, realizzata anche grazie al contributo di RetakeBari che ha prestato alcune attrezzature

"Caro sindaco Decaro, siamo dei bambini che abitano nel quartiere Madonnella e vogliamo raccontarti cosa abbiamo fatto questa mattina durante il nostro campo estivo": i piccoli frequentano le attivitià di MicroMacro e, con l'aiuto delle loro educatrici, hanno ripulito il giardinetto ai piazza Balenzano, pieno di cartacce e rifiuti.

Una bella iniziativa, realizzata anche grazie al contributo di RetakeBari che ha prestato alcune attrezzature. Dai piccoli un messaggio per chiedere di riqualificare il giardinetto: "Come ogni mattina lo abbiamo trovato tanto sporco: carte, bottiglie e spazzatura. E in più i giochi erano anche rotti - spiegano i bimbi -. Abbiamo deciso allora di pulirlo noi. Anche se siamo piccoli, siamo stati fortissimi: con le pinze abbiamo raccolto tante cartacce e abbiamo lasciato dei messaggi a tutti quelli che sporcano. Noi li abbiamo avvisati "Ragazzi, così facciamo male al pianeta!".

"A questo parco e ai suoi grandi alberi vogliamo molto bene: è tanto prezioso, perché è l'unico posto del quartiere dove possiamo giocare. Allora per difenderlo dagli sporcaccioni abbiamo lasciato qui i nostri magici folletti protettori biodegradabili fatti di verdura! Caro sindaco, noi ci siamo dati da fare, però bisogna che ci impegniamo un po' tutti... Il parco andrebbe pulito tutti i giorni, i giochi riparati e nuovi ne vanno aggiunti, organizzate feste e attività per far vivere il giardino anche in collaborazione con la vicina scuola che molti di noi frequentano. Ci aiuterai?". La palla ora passa al sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bimbi baresi ripuliscono il giardino di piazza Balenzano: "Cartacce e giostre rotte. Sindaco, aiutaci a risistemarlo"

BariToday è in caricamento