Rinasce la storica villa Sylos a Bitonto: per anni abbandonata al degrado, ospiterà la Cittadella del bambino

Gli interventi, costati circa 1.3 milioni di euro, sono stati resi possibili grazie al bando 'Periferie aperte' della Città Metropolitana. L'inaugurazione lunedì prossimo

Bitonto è pronta a inaugurare la sua Cittadella del Bambino, realizzata nella Villa Sylos alla periferia del comune barese. La cerimonia di apertura si svolgerà lunedì 17 febbraio all 9.30, e vedrà la partecipazione del sindaco Michele Abbaticchio, del sindaco metropolitano, Antonio decaro, e del governatore Michele Emiliano.

Il progetto, realizzato nella zona 167, in via Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ha visto, la riqualificazione dello storico edificio dell'800, abbandonato al degrato e agli atti vandalici, circondato da un parco secolare dove sono state collocate alcune sculture dell'artista bitontino Franco Sannicando.

Gli interventi, costati circa 1.3 milioni di euro, sono stati resi possibili grazie al bando 'Periferie aperte' della Città Metropolitana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 100: coinvolte 5 auto e un furgone, otto feriti. Aggredito soccorritore del 118

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Dieci nuovi casi di covid in Puglia e nessun decesso. Un positivo in più nel Barese

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • "Paga 50mila euro o bruceremo gli ulivi e faremo del male ai tuoi familiari": cinque baresi in manette dopo il blitz

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento