Rinasce la storica villa Sylos a Bitonto: per anni abbandonata al degrado, ospiterà la Cittadella del bambino

Gli interventi, costati circa 1.3 milioni di euro, sono stati resi possibili grazie al bando 'Periferie aperte' della Città Metropolitana. L'inaugurazione lunedì prossimo

Bitonto è pronta a inaugurare la sua Cittadella del Bambino, realizzata nella Villa Sylos alla periferia del comune barese. La cerimonia di apertura si svolgerà lunedì 17 febbraio all 9.30, e vedrà la partecipazione del sindaco Michele Abbaticchio, del sindaco metropolitano, Antonio decaro, e del governatore Michele Emiliano.

Il progetto, realizzato nella zona 167, in via Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, ha visto, la riqualificazione dello storico edificio dell'800, abbandonato al degrato e agli atti vandalici, circondato da un parco secolare dove sono state collocate alcune sculture dell'artista bitontino Franco Sannicando.

Gli interventi, costati circa 1.3 milioni di euro, sono stati resi possibili grazie al bando 'Periferie aperte' della Città Metropolitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Violenta rissa a Bari, volano calci e pugni in strada: arrestati studente universitario e due trentenni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • Donna trovata morta in casa a Bari: l'allarme lanciato dai parenti, era deceduta da un mese

Torna su
BariToday è in caricamento