rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Voucher taxi per disabili, over 75, donne incinte e famiglie colpite dalla crisi economica Covid: c'è il bando del Comune di Bari

I rimborsi, disponibili fino ad esaurimento fondi, devono essere richiesti entro il 20 gennaio 2022. L'assegnazione avverrà a seguito dell'istruttoria da parte del settore Servizi sociali del Comune

Il Comune di Bari ha pubblicato l'avviso per la richiesta di buoni viaggio per taxi e auto a noleggio con conducente: si tratta di un servizio che consente di usufruire del trasporto con un voucher pari al 50% della spesa sostenuta, e comunque in misura non superiore a € 20 per ciascun viaggio. La restante parte della spesa sostenuta resta a carico della persona richiedente.

Possono richiedere i buoni viaggio coloro i quali, alla data di presentazione della domanda, risultino residenti nel Comune di Bari e rientrino in una categoria specifica come, gli ultra 75enni (nati dal 1946 in poi), disabili certificati medi o gravi, oppure in stato di non autosufficienza o con invalidità civile riconosciuta pari o uguale al 75% (condizioni documentate da idonea certificazione medica), persone con difficoltà motorie di natura temporanea o con patologie mediche/cliniche che ne limitano la mobilità o con terapie salvavita, condizioni documentate da idonea certificazione medica, condizioni documentate da idonea certificazione medica, donne in stato di gravidanza, condizioni documentate da idonea certificazione medica, nuclei familiari con ISEE inferiore o uguale a euro 28.000 e che dichiarino di essere stati penalizzati dagli effetti della crisi economica connessa alla emergenza sanitaria (a titolo non esaustivo: possesso Isee corrente, perdita del posto di lavoro, cassa integrazione, presenza di componenti occupati in attività lavorative sospese o limitate per il contenimento dei contagi). Per gli appartenenti a questa categoria è richiesto, quale ulteriore requisito, quello di non aver percepito contributi o sostegni pubblici al reddito.

La domanda, da predisporre secondo il modulo allegato all’avviso, deve essere presentata a mezzo Per all’indirizzo serviziallapersona.comunebari@pec.rupar.puglia.it, indicando nell’oggetto “Domanda Buoni viaggio per taxi e auto a noleggio con conducente”. Le persone che hanno diritto al buono viaggio possono, a loro discrezione, presentare richiesta di rimborso sia per il singolo viaggio sia cumulativamente per più viaggi, purché tali viaggi siano stati effettuati entro il 31 dicembre: i rimborsi devono essere richiesti entro il 20 gennaio 2022. L'assegnazione avverrà a seguito di istruttoria del settore Servizi sociali del Comune di Bari. Il rimborso viene erogato direttamente al richiedente in base all’ordine di arrivo delle richieste e fino ad esaurimento fondi. Al termine dell’istruttoria i richiedenti ammessi al beneficio riceveranno, all’indirizzo di posta elettronica fornito in sede di compilazione della domanda, apposita mail contenente le indicazioni per il rimborso delle spese sostenute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voucher taxi per disabili, over 75, donne incinte e famiglie colpite dalla crisi economica Covid: c'è il bando del Comune di Bari

BariToday è in caricamento