Attualità Japigia

"Garantito il campo scuola ad altri 15 bambini di Japigia": Anastasis ringrazia i donatori che hanno risposto al suo appello

L'associazione attraverso BariToday lo scorso 8 luglio aveva chiesto un contributo per permettere ai figli di famiglie in difficoltà di partecipare alle sue attività. Il presidente Pesola:"Abbiamo raccolto 2mila euro e raddoppiato le iscrizioni"

Una gara di solidarietà partita dopo l’appello lanciato attraverso BariToday. Le somme donate da donatori anonimi hanno permesso all’associazione Anastasis all’interno della parrocchia Resurrezione del quartiere Japigia di Bari di garantire il campo scuola estivo gratuito almeno a 15 bambini di famiglie che diversamente non avrebbero potuto coprire neanche il contributo minimo richiesto.

“In una sola settimana – racconta Domenico Pesola, presidente dell’associazione - abbiamo raddoppiato da 25 a 50 il numero dei  bambini che riescono a partecipare alle nostre attività. Di questi 15 in maniera totalmente gratuita, grazie a una somma di circa 2 mila euro donata da provati cittadini, tra cui un signore che conosciamo da tempo nella nostra comunità parrocchiale, due donne, mamma e figlia, venute personalmente a lasciare una loro piccola somma, e una persona che non sappiamo chi sia ma che ringraziamo infinitamente assieme alle altre. Dopo la pubblicazione del nostro appello sulle pagine di BariToday l’8 luglio mi ha contattato un avvocato attraverso il social Facebook chiedendomi l’Iban”.

L’associazione Anastasis rappresenta uno dei punti di riferimento per le attività sociali in favore di famiglie e bambini, grazie allo sport, con calcio, pallacanestro e pallavolo, e il campo scuola estivo per bambini dai 5 ai 13 anni. Un campo che, a differenza degli altri organizzati sul territorio, si svolge nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 20, perché concepito come momento di aggregazione e crescita, grazie a numerose attività e laboratori creativi e artigianali, tenuti da cooperative, volontari e associazioni vicine. Come Approdo urbano, centro culturale che cura laboratori di manualità, per le arti applicate e letterarie. A coordinare il campo scuola negli spazi e campi sportivi della parrocchia è Grazia Cannito. Con lei anche dieci volontari del gruppo giovanissimi. Le difficoltà e il contesto in cui vivono le famiglie di molti bambini non permettono loro neanche di poter pagare il contributo minimo richiesto di 20 euro. Di qui l’appello del presidente Pesola, che ha avuto risposte. “Mi ha voluto incontrare anche il presidente della New Football Academy, Franco Lombardi, che ci ha promesso un sostegno. Siamo convinti di poter accogliere fino a 80 bambini e regalar loro un’estate diversa, di crescita. Ringraziamo tutti cloro che ci hanno aiutato e ci vorranno aiutare e, naturalmente, BariToday e speriamo continuio ad arrivare aiuti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Garantito il campo scuola ad altri 15 bambini di Japigia": Anastasis ringrazia i donatori che hanno risposto al suo appello

BariToday è in caricamento