Carnevale di Conversano, presentata la canzone ufficiale delle due maschere: 'Carnem Levare'

Testo e musica della sigla ufficiale dell'evento in programma nel 2020 sono stati resi noti nella serata di ieri, durante l'incontro di presentazione del libro 'Carnem Levare - una magia tra passato e futuro'

L'incontro di presentazione della canzone (Foto nell'articolo: le due maschere del Carnevale)

Dopo l'ufficializzazione dell'evento del Carnevale medievale di Conversano, non poteva mancare la 'sigla' ufficiale. Naturalmente dedicata alle due maschere simbolo della città: il Conte Smeraldino e la Contessa Riverella. Il brano è stato presentato ufficialmente ieri sera durante l'incontro - organizzato dall'aps Work in progress - legato al romanzo che narra le gesta dei due personaggi, che riprende il titolo della canzone, 'Carnem Levare - una magia tra passato e futuro'. Le note di 'Carnem Levare' si sono così diffuse sulla  Balconata di Piazza XX Settembre.

WhatsApp Image 2019-07-25 at 09.29.07-2

Di seguito il testo della canzone - di cui trovate l'audio in fondo all'articolo - le cui parole e musiche sono state composte da Angelo Longo (è cantata da Vito Solfrizzo e la coproduzione è affidata a Raffaella Leone):

Ascolta la canzone del Carnevale di Conversano

Nascosta dentro un albero vive una bambina, è alta, bionda e bella e si chiama Roverella. È figlia di quel conte che la storia vuol cattivo, ma lei non lo sa e si nasconde qua e là..... 
Un giorno in riva al lago insieme a un Monaco spretato arriva smeraldino, con il 
viso assai carino. Poeta contadino dell'amore innamorato dall'acque di quel lago Roverella l'ha salvato! 

RIT. Questa che ascolti è la storia inventata del lago di sassano e la città di conversano, dove Roverella e il suo amore smeraldino le maschere d'Italia ci han portato.

La gioia e l'amore come sempre ci ha insegnato, l'invidia di chi odia sempre dietro si è portato, per questo Isabella la contessa del castello con un tocco di follia li separò con la magia. 
Ma ecco che il dolore degli amanti di sassano, il tempo attraversava e giungeva a uno sciamano, 
Il quale con la gioia e la magia del carnevale, pescarello e le sue maschere da loro fa arrivare.

Con tutti quei problemi e con l'aiuto della gente, le maschere il tempo poi riescono a imbrogliare, lo bloccano quel tanto che alla fine può bastare per darsi poi quel bacio che il tutto può annullare. 

Finale
Questa che sentite è la storia raccontata sulle rive di Sassano e la città di Conversano, dove oggi il sindaco deve inaugurare il nostro carnevale medievale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento