Rubato nella rotatoria e ripiantato ancora una volta, un albicocco unisce Carbonara: "Rispettare il bene pubblico"

Stamane i cittadini del quartiere, istituzioni alcuni volontari di associazioni (Progetto Oikia, Pro Loco Municipio 4) ma anche forze dell'ordine e consiglieri locali, hanno partecipato alla cerimonia di ri-piantumazione

La seconda volta si spera possa essere quella giusta: è stato piantato nuovamente un alberello di albicocco nella rotatoria vicino alla scuola Calamandrei di Carbonara. Il 6 dicembre scorso la pianta era stata rubata da ignoti, solo 4 giorni dopo il primo furto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stamane i cittadini del quartiere, istituzioni alcuni volontari di associazioni (Progetto Oikia, Pro Loco Municipio 4) ma anche forze dell'ordine e consiglieri locali, hanno partecipato alla cerimonia di ri-piantumazione: "Ci riproviamo, perché siamo convinti che è possibile costruire, che è possibile essere civili e rispettare i luoghi e le cose pubbliche" ha spiegato la presidente del Municipio IV, Grazia Albergo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • Incidente mortale sulla SS100: impatto camion-auto, strada chiusa al traffico

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • Bollettino Coronavirus, 10 nuovi casi in Puglia: nessun nuovo positivo o decesso nel Barese

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

Torna su
BariToday è in caricamento