menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tra danze, musiche e maschere sfila il primo Carnevale conversanese: 'Fumarella' si presenta al pubblico

Andrà a comporre il trio delle maschere ufficiali di 'Carnem Levare' con Roverella e Smeraldino. Il maxi corteo con gli studenti ha raggiunto piazza della Conciliazione

Va in scena a Conversano, in una sfilata di colori e maschere, la prima edizione di Carnem Levare, il carnevale medievale del comune barese organizzato dall'associazione Work in Progress. Questa mattina centinaia di studenti delle scuole conversanesi hanno sfilato da via Matteotti, fino a piazza della Conciliazione, passando per via Di Vagno, piazza XX Settembre, via Arringo, e corso Domenico Morea, tra musica e danze sfrenate.

L'edizione del Carnevale conversanese, che ha visto la partecipazione del I° e II° circolo didattico di Conversano, delle associazioni Casa dei Bambini e Oooh Issa e della Scuola d’estetica 'Pierino Murro', che ha curato il trucco di alcune figuranti. E' stata anche l'occasione per vedere sfilare 'Fumarella', che andrà a completare il trio delle maschere ufficiali del comune insieme a Roverella, Smeraldino, tutte e tre disegnate proprio dagli alunni delle scuole. Le maschere create dagli istituti scolastici entrano ufficialmente a far parte del patrimonio del Carnevale italiano, grazie al riconoscimento ottenuto da parte del Centro di Coordinamento Maschere Italiane e alla collaborazione con il Comitato regionale Pescarello e Scherzarello di Polignano a Mare.

Evento che ha ottenuto anche il patrocinio del Comune di Conversano, con l'assessore alle Politiche culturali e giovanili Ketty Lepore, la quale ha accompagnato la sfilata dei bambini al fianco della Dirigente del 2° circolo didattico 'Via Firenze', Guillermina De Gennaro e alla Presidente dell’Associazione 'Work in Progress' Savia D’Amato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento