menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre nuove Case dell'Acqua in arrivo a Bari: "In futuro saranno 40 in tutta la città"

Saranno realizzate da Comune e AqP in via Vaccarella a Carbonara, in corrispondenza della scuola Manzoni-Lucarelli a Ceglie e in piazza Cesare Battisti, nel centro cittadino

Tre nuove 'Case dell'Acqua' saranno installate in altrettanti quartieri della città di Bari: le strutture, che consentono di prelevare l'acqua fresca liberamente e in modo praticamente gratuito, saranno realizzate da Comune e AqP in via Vaccarella a Carbonara, in corrispondenza della scuola Manzoni-Lucarelli a Ceglie e in piazza Cesare Battisti, nel centro cittadino.

Le 4 'case' si andranno ad aggiungere a quelle già attive in via Aquilino a Japigia, in piazza Chiurlia a Bari Vecchia, al Redentore (Libertà) e in via Ricchioni al San Paolo: "L'obiettivo - spiega l'assessore cittadino all'Ambiente, Pietro Petruzzelli - è coprire l'intero territorio urbano, arrivando a ben 40 distributori in tutta Bari. In 5 anni sono state risparmiate circa 4 milioni di bottigliette di plastica

"L'acqua  - aggiunge Petruzzelli - è un bene pubblico che è giusto rendere accessibile a tutti. Se poi riusciamo in questo modo anche a salvaguardare l'ambiente e ridurre notevolmente l'uso della plastica, direi che quello che era un esperimento è stato davvero un successo straordinario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento