rotate-mobile
Attualità

Raid nella Casa delle Bambine e dei Bambini di Bari: dopo il furto una donazione di giocattoli e alimenti

Ad effettuarla è Coop Alleanza 3.0: "A un gesto vile - spiega il presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo - la grande distribuzione che rappresentiamo risponde con l'attenzione alle persone"

Giocattoli, omogeneizzati e pannolini sono stati donati da Coop Alleanza 3.0 ai gestori della Casa delle Bambine e dei Bambini di Bari, la struttura di supporto sociale ideata dal Comune e parte della cooperativa sociale Progetto Città Onlus colpita da un furto, avvenuto alcuni giorni fa, nel quale erano state portate via attrezzature tecnologiche ma anche altro materiale destinato all'assistenza.

"A un gesto vile - spiega il presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo - la grande distribuzione che rappresentiamo risponde con l'attenzione alle persone, ai loro bisogni e a quelli dei territori. Questo per noi è il significato della cooperazione che ha in sé il valore della solidarietà. Un valore che è nel nostro Dna e anche questa volta non potevamo rimanere indifferenti a quanto accaduto nella Casa delle Bambine e dei Bambini qualche settimana fa".

"Coop Alleanza 3.0 ascoltando una precisa richiesta dei soci si è subito attivata per essere concretamente al fianco della Casa delle bambine e dei bambini con cui esiste una collaborazione storica - aggiunge il presidente del consiglio di zona dei soci Coop, Lorenzo Marzulli - proprio il sostegno tra cooperative anche nei momenti di maggiore difficoltà è un tratto distintivo della cooperazione insieme ai valori di solidarietà e di vicinanza al territorio e alla comunità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid nella Casa delle Bambine e dei Bambini di Bari: dopo il furto una donazione di giocattoli e alimenti

BariToday è in caricamento