rotate-mobile
Attualità Murat / Via Alessandro Maria Calefati

"Cassonetti sporchi e puzzolenti, che bloccano il passaggio sulle strisce": via Calefati ostaggio dei bidoni Amiu, i residenti protestano

La denuncia di una cittadina sulla bacheca facebook del sindaco Decaro: "Un odore terribile pervade l’aria". Un cittadino commenta "A Palese l'Amiu non effettua prelievi concordati da settimane"

Cassonetti sporchi e posizionati male, da cui esce un odore insopportabile. È questa la realtà di via Calefati, denunciata da una cittadina sulla pagina facebook del sindaco di Bari, Antonio Decaro. La donna lamenta la scarsa pulizia ed i servizi Amiu latitanti. "Ogni sera - scrive la cittadina su facebook - quando passa il camion per lo svuotamento dei cassonetti, se non corro a chiudere le finestre, il tanfo terribile che pervade l’aria per un bel pezzo, entra in casa ed è un vero schifo! In più, i cassonetti occupano buona parte della strada, rendendo impossibile attraversare sulle strisce".

L'appello al sindaco termina con un serie di domande: "Li vogliamo lavare questi cassonetti ogni tanto? E magari pure le strade? Cosa possiamo fare come cittadini? Una raccolta firme?". La situazione in via Calefati, secondo i cittadini che commentano il post, non sembra essere l'unica critica in città: "L'Amiu è praticamente assente - scrive un utente - A Palese ci sono da settimane angoli di marciapiedi con cumuli sempre più grandi di bustoni di ramaglie, regolarmente identificati con un codice dato dall'Amiu per un prelievo in date concordate, evidentemente dimenticati nonostante i solleciti".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cassonetti sporchi e puzzolenti, che bloccano il passaggio sulle strisce": via Calefati ostaggio dei bidoni Amiu, i residenti protestano

BariToday è in caricamento