rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Record di presenze a Ferragosto nel Castello Svevo di Bari: 2000 visitatori nello scorso week end

La struttura normanno sveva del capoluogo pugliese si piazza al secondo posto fra i luoghi più visitati nella regione durante lo scorso fine settimana, superata solo da Castel del Monte. Numerose presenze registrate anche nel Palazzo Jatta di Ruvo per la mostra 'Collezionauta' allestita nel Grottone

Duemila visitatori in un week end: il Castello Svevo di Bari ha registrato numeri record nello scorso fine settimana, allungato dal lunedì di Ferragosto. L'ottimo risultato è testimoniato anche dal paragone con i dati del 2021: l'afflusso di visitatori è, infatti, triplicato rispetto a 12 mesi fa. Nonostante gli arrivi di turisti provenienti dai paesi extraeuropei non siano ancora a livello del 2019, i dati degli ingressi nella struttura normanno sveva di Bari, durante questo ferragosto, si sono avvicinati al periodo pre pandemico. Allargando l'analisi a tutto l'anno, si scopre che il Castello Svevo di Bari ha già superato il numero di visitatori registrato nell'ultimo anno prima del Covid . 

I musei ed i luoghi di cultura pugliesi, durante lo scorso week end, hanno quasi raggiunto la quota di 9mila visitatori, registrando un aumento delle presenze del 50% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.   

La meta più visitata è stata Castel Del Monte con 4500 ingressi, al secondo posto il Castello di Bari con 2000 presenze. La terza piazza del podio è occupata dal Castello di Trani, visitato da più di 600 persone.   

La cultura vince nel lungo weekend di Ferragosto anche a Ruvo che, complice la mostra 'Collezionauta: Capolavori attraverso il tempo' allestita nel Grottone di Palazzo Jatta, ha totalizzato quasi 300 visitatori, andando addirittura oltre i numeri dell’ultimo anno pre pandemico, il 2019. Numeri importanti a Egnazia con oltre 200 ingressi, a Canne della Battaglia, Monte Sannace ed Altamura con visitatori a 3 cifre, oltre i 100 ospiti.

"Il fascino della storia, della cultura, dell'arte diventa un racconto che piace sempre più al pubblico, anche in piena estate - commenta il direttore regionale Musei Puglia, Luca Mercuri - Siamo felici di annunciare questi numeri. Lo avevamo previsto e, per fortuna, le attese sono state confermate. La mia riconoscenza va in particolare a tutto il personale di vigilanza dei nostri siti che svolge un ruolo essenziale affinché l’esperienza dei visitatori sia piacevole e sicura". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Record di presenze a Ferragosto nel Castello Svevo di Bari: 2000 visitatori nello scorso week end

BariToday è in caricamento